Termina in parità Salernitana- Lecce con i granata che conquistano un punto prezioso ma lasciano la vetta della classifica, occupata ora dall’Empoli. Campani in vantaggio con Capezzi dopo dieci minuti, pareggio salentino con Mancosu su rigore nella ripresa. Risultato giusto, anche gli ospiti avrebbero meritato la vittoria.

Come è andato il match?

Primo tempo

La prima occasione è del Lecce con Lucioni che, al 10′, impegna di testa Belec. Su capovolgimento di fronte, Anderson inventa per Capezzi che infila la sfera nell’angolino. I giallorossi provano a reagire con Adjapong, il cui tiro viene ribattuto in corner. Sull’altro versante, Tutino innesca Anderson, fermato sul più bello. Finale di marca salentina, con Pettinari e Coda fermati da Belec.

Secondo tempo

Ad inizio ripresa, il Lecce riequilibria il risultato grazie ad un calcio di rigore concesso per un fallo di Lopez su Mancosu, che realizza. Poco dopo, al 60′, di nuovo quest’ultimo ha la palla del raddoppio ma la spreca miseramente. Al 72′, break dei granata che con Djuric potrebbe passare in vantaggio, ma l’attaccante bosniaco non centra il bersaglio. Insistono, però, gli uomini di Lanna che, all’86’, per poco non risolvono un mischione in area granata. Il finale di match è piuttosto nervoso con Castori che viene espulso per proteste.

Il Tabellino

SALERNITANA(3-5-2): Belec, Aya, Gyomber, Mantovani, Casasola, Capezzi, Dzczek, Anderson, Lopez, Tutino, Gondo. All. Castori

LECCE(4-3-1-2): Gabriel, Adjapong, Lucioni, Meccariello, Calderoni, Henderson, Tachisdis, Listowsky, Mancosu, Pettinari. All. Lanna

Arbitro: Chiffi

Marcatori: 11′ pt, Capezzi (S), 52’st, rig. Mancosu (L)

Empoli-Cremonese: i toscani tornano primi

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20