― Advertisement ―

spot_img

Prima tappa Tirreno-Adriatico 2024: Ayuso vince la cronometro davanti a Ganna per un secondo

La cronometro individuale, valida per la prima tappa Tirreno-Adriatico 2024, premia lo spagnolo Juan Ayuso che conquista così la maglia azzurra di leader beffando...
HomeOlimpiadi TokyoNuotoSeconda giornata Mondiali nuoto 2023: Ceccon oro nei 50 farfalla, Martinenghi argento...

Seconda giornata Mondiali nuoto 2023: Ceccon oro nei 50 farfalla, Martinenghi argento nei 100 rana

L’ Italia è ancora protagonista nella seconda giornata Mondiali nuoto 2023 di Fukuoka. Dopo il bronzo nella staffetta 4×100 mista maschile, la nostra nazionale sale anche sul primo e secondo gradino del podio con Ceccon, oro nei 50 m farfalla, e Martinenghi nei 100 m rana.

SECONDA GIORNATA MONDIALI NUOTO 2023:

Il primo oro iridato degli azzurri porta la firma di Thomas Ceccon, straripante nei 50 m farfalla. Il nuotatore veneto non perde mai la testa della gara rivelandosi imprendibile con il tempo di 22″68 che gli vale anche il record italiano e la soddisfazione di essere il primo azzurro a conquistare una medaglia in questa specialità. L’ argento va al portoghese Matos Ribeiro, mentre il bronzo al francese Grousset.

L’ altra gioia della giornata arriva da Niccolò Martinenghi, che tiene testa fino all’ultimo al grande favorito Qin, che però scappa via chiudendo la sua prova con il tempo di 57’69. Alle spalle del cinese, il fuoriclasse italiano con 58’72, stesso tempo dell’olandese Kamminga e dello statunitense Fink.

LA SODDISFAZIONE DI CECCON E MARTINENGHI

Thomas Ceccon è riuscito nell’impresa di essere il primo italiano a conquistare un oro nella specialità dei 50 m farfalla: “Sono contentissimo. Sono campione del mondo, ma ora basta 50 m. Li dovevo vincere”

Felice anche Niccolò Martinenghi per l’argento ottenuto ai 50 m rana: “Incredibile, sapevo che sarebbe stata una gara sul filo del rasoio. Il tempo non è per niente buono, ma ora porto a casa questa medaglia che vale come un oro”.

Prima giornata Mondiali nuoto 2023: l’Italia è argento nella staffetta 4×100 maschile