La ventunesima giornata del campionato di Serie A è stata inaugurata dall’anticipo fra Brescia e Milan che allo stadio Rigamonti hanno giocato una partita molto intensa. I padroni di casa guidati da Corini hanno perso ma hanno giocato bene tenendo testa alla formazione di Pioli che comunque non ha avuto vita facile. Con questi tre punti ora il Milan si trova in sesta posizione a quota 31, l’arrivo di Ibrahimovic sta veramente facendo la differenza. La squadra oltre a sembrare più compatta, sembra abbia acquisito anche più consapevolezza e questo sicuramente è un aspetto positivo. I biancazzurri dal canto proprio stanno lottando per la salvezza, occupano infatti il penultimo posto in classifica con 15 punti e le vittorie tardano ad arrivare. Grande assente Balotelli che se ci fosse stato forse avrebbe potuto essere utile alla propria squadra.

Brescia – Milan si conclude sullo 0-1

Com’è andata fra Brescia e Milan

PRIMO TEMPO: Comincia puntuale allo stadio Rigamonti la gara fra Brescia e Milan. La partita parte subito ad alta intensità, le due squadre sono decise a vincere e lo dimostrano. Al 17esimo Bennacer cerca la conclusione tirando di potenza da fuori area, il pallone termina di poco a lato della porta. Due minuti più tardi è Ibrahimovic ad essere pericoloso: su cross di Leao colpisce di testa ma Joronen non si fa trovare impreparato e para il tiro. Anche il Brescia si dà da fare, difende la propria metà campo e cerca di reagire agli attacchi del Milan. Al 33esimo Torregrossa manca la porta di centimetri e ancora il minuto successivo Aye si avvicina alla rete con un tiro di testa che però Donnarumma intercetta e neutralizza.

Ci si avvicina alla fine del primo tempo e al 40esimo minuto Ibrahimovic si divora l’occasione del vantaggio. Hernandez effettua un assist perfetto per l’attaccante svedese che si trova davanti a Joronen da solo, Ibra però manda la palla clamorosamente a lato. Si arriva al 45esimo e l’arbitro assegna un minuto di recupero, dopodiché manda tutti sotto la doccia.

SECONDO TEMPO: Ricomincia puntuale la partita fra Brescia e Milan che durante la prima metà di gioco hanno dato spettacolo. I padroni di casa hanno dato filo da torcere agli ospiti agguerriti. Al 51esimo bella occasione per il Brescia che con Torregrossa sfiora il gol: l’attaccante spedisce il pallone a un centimetro dal primo palo di Donnarumma. Il Brescia continua ad attaccare e le sue azioni offensive si risolvono anche in un gol di Torregrossa al 56esimo che l’arbitro però annulla per fuorigioco.

Il Milan esulta dopo il gol

I padroni di casa sembrano sopraffare un Milan che in questa seconda metà di gioco non sta costruendo molto. Al 60esimo miracolo di Donnarumma che salva la porta ancora una volta dopo un tiro pericoloso di Torregrossa. La gara prosegue e i rossoneri dimostrano di avere voglia di riscatto, ed effettivamente lo ottengono. Al 71esimo Rebic subentrato a Leao alcuni minuti prima, riesce a trovare la porta. Ibra effettua un cross al centro dell’area avversaria dove c’è un po’ di caos e il croato ne approfitta per tirare e segnare. Grande soddisfazione per il giocatore croato che è arrivato nel club di Milano un po’ in sordina.

Brescia 0, Milan 1. La gara prosegue e all’86esimo di nuovo il Milan con Hernandez che entra nell’area delle rondinelle, tira ma colpisce la traversa. Si arriva al 90esimo e il direttore di gara assegna tre minuti di recupero che scorrono veloci e decretano il Milan vincitore della partita.

Il tabellino

Brescia e Milan hanno giocato una gara combattuta

BRESCIA (4-3-1-2): Joronen; Sabelli, Cistana, Chancellor, Mateju; Bisoli (88′ Skrabb), Tonali, Dessena (70′ Ndoj); Romulo; Torregrossa, Ayè (78′ Donnarumma). A disp.: Alfonso, Andreacci, Gastaldello, Spalek, Mangraviti, Magnani, Viviani, Martella, Bjarnason. All.: E. Corini.

MILAN (4-4-2): G. Donnarumma; Conti, Kjaer, Romagnoli, Hernandez; Castillejo; Kessie, Bennacer, Calhanoglu (77′ Krunic); Ibrahimovic, Leao (58′ Rebic). A disp.: A.Donnarumma, Begovic; Gabbia, Musacchio, Rodriguez; Bonaventura; Piatek, Suso. All.: S. Pioli.

MARCATORI: Rebic (71′).

AMMONITI: Sabelli, Bennacer, Hernandez, Kjær, Conti.

ARBITRO: P. Valeri (Roma).

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20