Lazio-Torino finisce 4-0
Lazio-Atalanta

In questo turno infrasettimanale del campionato di Serie A, si sono sfidate anche Lazio e Torino. La partita che si è giocata allo stadio Olimpico è finita 4-0 per i biancocelesti che gioiscono per i tre punti guadagnati e volano al quinto posto. L’atteggiamento con cui hanno affrontato la gara è quello vincente e la squadra di mister Inzaghi dovrà continuare a cavalcare quest’onda per evitare di allontanarsi dall’Europa. Il Torino invece, torna a casa molto amareggiato. La sconfitta è stata pesante, e non solo per il risultato, ma anche per la classifica che lo vede dodicesimo con 11 punti. La squadra di Mazzarri ha evidenziato alcune lacune che hanno inciso sullo schema di gioco. Nell’undicesima giornata la Lazio sfiderà il Milan mentre il Torino la Juventus.

Lazio-Torino finisce 4-0
Lazio-Torino finisce 4-0

Com’è andata Lazio – Torino

PRIMO TEMPO: Comincia puntuale all’Olimpico Lazio-Torino. Partono subito forte i padroni di casa che riescono a invadere senza troppe difficoltà la metà campo avversaria. Al decimo minuto Luis Alberto si fa largo nell’area avversaria ma non conclude perché murato dalla difesa. Il Toro reagisce e al 14esimo Baselli è servito bene in area ma si coordina male e l’azione finisce in nulla. Al 21esimo Cataldi cerca la porta ma la palla finisce a lato di Sirigu. Pochi minuti dopo i padroni di casa passano in vantaggio: è Acerbi il primo marcatore di serata, al 24esimo da fuori area calcia di potenza e scavalca Sirigu. Lazio 1, Torino 0.

Fino ad ora i granata non hanno messo in difficoltà i biancocelesti che non perdono tempo e segnano subito il secondo gol. Questa volta è Immobile che su assist di Luis Alberto gonfia la rete e timbra il 2-0. Ci si avvia verso la fine del primo tempo e l’arbitro al 45esimo dice che può bastare e manda negli spogliatoi le due squadre senza concedere minuti di recupero.

SECONDO TEMPO: Ricomincia dopo un quarto d’ora Lazio – Torino con i padroni di casa in vantaggio sugli ospiti per 2-0. I granata però vogliono tentare l’impresa e quasi ci riescono: al 47esimo Meité si avvicina pericolosamente alla porta biancoceleste, ma Strakosha lo ferma. Subito dopo, sulla ribattuta, Belotti tira e prende la traversa, in questo caso Lazio fortunata. La gara procede e l’egemonia della squadra capitolina è evidente, tante costruzioni che mettono a repentaglio la porta di Sirigu.

Al minuto 67 Nkoulou commette fallo in area su Caicedo, l’arbitro non ha dubbi e assegna il rigore. Sul dischetto si prepara Immobile che non sbaglia e segna la doppietta: Lazio 3, Torino 0. La gara sembra ormai essersi chiusa o almeno è così per la squadra di Mazzarri che ha creato davvero poco. I tifosi granata poi si demoralizzano ancora di più quando all’89esimo Belotti commette un errore segnando autogol e regalando il poker alla formazione di Inzaghi.

La partita si conclude senza minuti di recupero. La Lazio guadagna punti davvero importanti per rimanere in zona europea, ora deve continuare su questa strada per migliorare sempre più la classifica. Il Torino torna molto amareggiato, nelle prossime gare dovrà fare il possibile per recuperare i punti persi per strada.

Il Tabellino

LAZIO (3-5-2): Strakosha; Patric; Acerbi, Radu; Marusic, Milinkovic, Cataldi, Luis Alberto, Lulic; Caicedo, Immobile. A disp.: Guerrieri, Alia, Bastos, Lazzari, Leiva, Berisha, Lukaku, Jony, Adekanye, Correa. All.: S. Inzaghi.

TORINO (3-5-2): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Lyanco; De Silvestri, Meitè, Baselli, Lukic, Laxalt; Zaza, Belotti. A disp.: Rosati, Ujkani, Aina, Ansaldi, Bremer, Djidji, Berenguer, Millico. All.: W. Mazzarri.

MARCATORI: Acerbi (25′), Immobile (32′, R-70′), Belotti (AU-90′).

AMMONITI: Acerbi, Marusic, Nkoulou.

ESPULSI: Nkoulou.

ARBITRO: D. Orsato (Schio).

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20