Lazio-Torino finisce 4-0
Lazio-Atalanta

I valzer dell’ottava giornata del campionato di Serie A lo hanno aperto Lazio e Atalanta che si sono sfidate allo stadio Olimpico a Roma. L’ultima volta che le squadre si sono incontrate è stato in occasione della finale di Coppa Italia quando i biancocelesti hanno battuto la Dea per 3-1. Anche oggi nella capitale la partita è stata da cardiopalma perché non ha smesso un secondo di sorprendere. Quando tutto sembrava ormai essere perso per i biancocelesti ecco che arriva il gol del 3-3. Pareggio davvero sofferto quello della Lazio perchè l’Atalanta era decisa a portare a casa i tre punti. Con questo risultato entrambe le formazioni guadagnano quindi un punto a testa che sicuramente non fa gioire ma è comunque meglio di niente. I laziali ora si trovano al sesto posto con 12 punti, i bergamaschi occupano invece il terzo posto, bisognerà vedere come cambierà la situazione classifica dopo le altre gare.

Lazio-Atalanta è finita 3-3
Lazio-Atalanta è finita 3-3

La partita

PRIMO TEMPO: Stadio Olimpico, Lazio – Atalanta comincia puntuale alle ore 15.00, i tifosi laziali si fanno sentire, ma anche i fan della Dea sono accorsi in molti. All’inizio della gara i nerazzurri partono davvero forte, esercitano un buon pressing che impegna subito Strakosha. Al terzo e al dodicesimo minuto Pasalic mira la porta biancoceleste, il portiere riesce ad impedire alla palla di andare in rete ma non senza far tremare l’Olimpico.

L’Atalanta continua ad attaccare, la Lazio prova a difendere la propria metà campo ma senza risultati eclatanti, infatti al 23esimo gli ospiti passano in vantaggio. Il primo marcatore di questa giornata è Muriel che su assist di Gosens si sistema per il tiro e supera Strakosha. I padroni di casa sembrano subire gli attacchi continui della squadra di Gasperini che approfitta di questo momento di buio laziale e raddoppia. Al 28esimo Muriel segna la doppietta sugli sviluppi di una punizione.

L’Atalanta continua ad essere pericolosa e al minuto 32 rischia di portarsi sullo 0-3, non ci vorrà comunque molto tempo per arrivarci. 5 minuti più tardi infatti, il Papu ci riprova e segna il tris: buca con molta facilità la difesa laziale. Si arriva allo scadere dei 45 minuti e l’arbitro dice che può bastare. Primo tempo davvero pessimo per la Lazio che non ha mai spaventato gli avversari, bene l’Atalanta che ha dimostrato di meritarsi il terzo posto.

Riprende la gara…

Correa esulta dopo il gol
Correa esulta dopo il gol

SECONDO TEMPO: Riprende puntuale dopo un quarto d’ora Lazio – Atalanta. I padroni di casa scendono in campo con un’attitudine diversa: sono decisi a tentare l’impresa. Al 57esimo Luis Alberto tenta il tiro che però non preoccupa Gollini; il minuto successivo Correa sfiora il gol.

L’argentino rischia di segnare su azione personale che però non arriva a concludere. Al 65esimo Immobile prova il tiro, ma la solita sfortuna non lo fa avvicinare nemmeno un po’ alla porta: palla infatti che finisce altissima. Due minuti più tardi la Lazio ha l’occasione di poter segnare il gol dell’1-3: Palomino commette fallo in area su Immobile. L’arbitro non ha dubbi e assegna il rigore: si prepara Immobile sul dischetto, tira, e diventa il primo marcatore dei biancocelesti.

Passa solamente un minuto e i padroni di casa vanno a segno di nuovo. Questa volta è Correa che riesce ad entrare in area e con un tiro a superare Gollini. Lazio 2, Atalanta 3. Rispetto all’inizio, la situazione è completamente cambiata, ora in campo sembra ci sia un’altra Lazio e in questa metà di gioco è l’Atalanta che si trova a difendere. Al 79esimo Correa si avvicina alla doppietta ma il portiere non si fa sorprendere.

Ci si avvia verso la fine della partita e l’arbitro assegna 5 minuti di recupero, quando i giochi sembrano ormai chiusi, Immobile si procura un rigore. Al 91esimo l’attaccante lo trasforma nel 3-3. Il direttore di gara lascia giocare fino al minuto 95 poi fischia tre volte. Partita a dir poco emozionante, soprattutto per la rimonta incredibile della squadra di Inzaghi totalmente diversa dal primo tempo.

Lazio-Atalanta è finita sul 3-3
Lazio-Atalanta è finita sul 3-3

Il Tabellino di Lazio – Atalanta

LAZIO (3-5-1-1): Strakosha; Luiz Felipe, Acerbi, Radu (79′ Caicedo); Marusic (46′ Patric), Milinkovic, Parolo (46′ Cataldi), Luis Alberto, Lulic; Correa; Immobile. A disposizione: Adekanye, Alia, Anderson, Bastos, Caicedo, Guerrieri, Jony, Lazzari, Lukaku, Vavro. Allenatore: Inzaghi.

ATALANTA (3-4-2-1): Gollini; Toloi, Palomino, Masiello (74′ Kjaer); Hateboer, Pasalic (60′ De Roon), Freuler, Gosens; Malinovskyi, Gomez; Muriel (68′ Ilicic). A disposizione: Arana, Barrow, Castagne, Djimsiti, Ibanez, Rossi, Sportiello. Allenatore: Gasperini.

MARCATORI: 23′ e 28′ Muriel, 37′ Gomez, 69′-R Immobile, 70′ Correa, 93′-R Immobile.

AMMONITI: Marusic, Milinkovic-Savic, Parolo, Lulic, Immobile, Toloi, Gollini.

ARBITRO: G. Rocchi (Firenze).

Please follow and like us:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.