Serie A: Parma-Lazio, i biancocelesti vincono per 2-0

La Lazio batte il Parma per 2-0.

La nona giornata di campionato si chiude in maniera positiva per la Lazio che è stata impegnata allo stadio Tardini contro il Parma. La squadra emiliana si ferma a quota 13 punti dopo questa sconfitta. 

Il Parma ferma la sua corsa, dopo che nella scorsa giornata aveva trovato la vittoria per 3-1 sul Genoa. La squadra di Inzaghi invece guadagna tre punti importanti per rimanere ancorata alla zona Champions. Lazio decisamente più offensiva degli avversari, ma sicuramente molto imprecisa sui passaggi. Parma che lavora bene in difesa, ma che deve migliorare nelle ripartenze, loro punto forte nelle sfide passate. 

LE SQUADRE:  

Mister D’Aversa schiera in campo i suoi con un 4-3-3. Sepe in porta, Iacoponi, B. Alves, Gagliolo, Gobbi in difesa, Rigoni, Stulac, Barillà a centrocampo. In attacco Siligardi, Inglese, Di Gaudio. 

La Lazio scende in campo con un 3-5-2, con Strakosha tra i pali, Radu, Acerbi, Luiz Felipe in difesa. A centrocampo Milinkovic-Savic, Parolo, Lulic, Patric e Luis Alberto con Immobile in attacco. 

PRIMO TEMPO:  

Poco dopo il fischio d’inizio, al minuto 3, calcio d’angolo in favore della Lazio, lo batte Luis Alberto, ma la palla finisce sulla parte esterna della rete. Al 10′ Patric su punizione, crossa per Immobile che però non arriva al pallone, al 12′ punizione per il Parma, Siligardi cerca Di Gaudio ma non si conclude niente. Minuto 18, Milinkovic-Savic apre verso Patric che la passa ad Immobile che tira ma troppo centrale, trova il portiere del Parma, Sepe. Al 20′ Inglese riceve palla dalla zona tre quarti, cerca la porta, ma non coordina bene il movimento e colpisce malissimo.

Al 27′, fallo chiesto dal Parma ma non concesso, due minuti più tardi Leiva viene ammonito per l’intervento su Siligardi, Stulac calcia la punizione. Stulac viene colpito da Milinkovic-Savic al 30′ e la panchina del Parma protesta per il giallo non dato, il minuto successivo Acerbi è messo a terra da Gobbi che viene ammonito. Al 36′ Stulac accelera e cerca la conclusione tirando di sinistro ma l’azione non si conclude. Al 40′ Patric su assist di Acerbi prova il tiro ma non trova la conclusione. Il primo tempo termina sullo 0-0 senza minuti di recupero. 

Stulac attaccante del Parma, Immobile attaccante della Lazio. 

SECONDO TEMPO: 

La partita riprende, e dopo due minuti di gioco Siligardi prende il cartellino giallo per aver commesso fallo su Immobile, Luis Alberto batte la punizione e la palla finisce sul secondo palo. Al minuto 48′ Luis Alberto commette fallo, ed è ammonito da Fabbri per le troppe proteste. Al 51′ occasione per Immobile su assist di Milinkovic-Savic, la palla però finisce fuori perché l’attaccante non si coordina bene. Poco dopo altra occasione per i biancocelesti, con Milinkovic che tira ma trova Sepe. Al 54′ occasione per il Parma con Di Gaudio che però non riesce a concludere. Cambi per entrambe le formazioni al 56′, per la Lazio entrano Correa e Berisha al posto di Lucas Leiva e Luis Alberto, per il Parma fuori Inglese e dentro Ceravolo. Correa procura un calcio d’angolo alla sua squadra al 60′. Berisha recupera molti palloni e il suo impatto sulla gara è eccellente. 

Altro cambio per la formazione di casa che al 67′ inserisce Biabiany al posto di Di Gaudio. Al 70′ calcio d’angolo per la Lazio e poco dopo Lulic commette un fallo che procura un calcio di punizione al Parma. Minuto 77, Correa si accentra e cerca di concludere, ma il tiro è troppo centrale, trova Sepe. Il minuto successivo altro cambio per il Parma, esce Siligardi ed entra Ciciretti. All’81’ Gagliolo commette fallo su Berisha, è rigore, tira Immobile e segna. Lazio 1, Parma 0. 86′, assist di Correa per Immobile che tira ma trova Sepe a difendere la porta. Il minuto successivo Milinkovic viene ammonito per aver commesso fallo. Ultimo cambio per Inzaghi che al 90′ sostituisce Patric in favore di Marusic. I minuti di recupero sono 3, e l’azione al 93′ chiude la partita, con Correa che segna di sinistro su assist di Immobile.

TABELLINO: 

PARMA (4-3-3): Sepe 7; Iacoponi 6 , Bruno Alves 6 , Gagliolo 6.5, Gobbi 6 ; Rigoni 5.5, Stulac 5.5, Barillà 6.5 ; Siligardi 6 (dal 78′ Ciciretti 6 ), Inglese 6  (dal 56′ Ceravolo 6), Di Gaudio 6  (dal 67′ Biabiany 5.5 ). 

LAZIO (3-5-2): Strakosha 6; Luiz Felipe 6, Acerbi 6, Radu 6; Patric 7 (dal 90′ Marusic 6), Parolo 6.5, Lucas Leiva 5.5 (dal 57′ Berisha 7.5), Milinkovic 5.5, Lulic 5; Luis Alberto 5 (dal 57′ Correa 7); Immobile 8.

MARCATORI: Immobile, 81′ (L); Correa, 93′ (L)

AMMONITI: Gobbi, Siligardi (P), Lucas Leiva, Milinkovic, Luis Alberto (L)

ARBITRO: Michael Fabbri (Ravenna)

RECUPERI: 0′ pt, 3′ st

 


Please follow and like us:

Sara Orlandini

Ciao! Sono Sara Orlandini e ho 23 anni, sono appassionata di sport amo scrivere, leggere e per questo ho deciso di unire queste passioni scrivendo articoli sportivi. Spero un giorno di diventare giornalista sportiva, nel frattempo mi guardo le partite (ma non solo!) e ve le racconto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.