Palermo’s supportes during the Serie BKT match between US Citta di Palermo and Salernitana at Stadio Renzo Barbera January 18 2019 Palermo, Italy.Mike Palazzotto

Palermo – Al “Barbera” scendono in campo Palermo e Foggia nel Monday Night della 21ma giornata di Serie B. I rosanero per riconquistare il primato in classifica, i pugliesi per allontanarsi dai bassifondi della graduatoria.

La partita

Pronti via occasionissima per il Palermo che dopo nemmeno 30 secondi ha la palla del vantaggio con Falletti, che solo in area non riesce a trovare la coordinazione giusta per battere a rete con la palla che finisce alta. All’undicesimo minuto ci prova ancora Falletti con una conclusione dal limite che trova la pronta risposta di Leali che respinge. Il Foggia si affaccia per la prima volta in avanti al minuto 18 con un cross rasoterra dalla destra di Gerbo che attraversa pericolosamente tutta l’area piccola ed esce alla destra di Brignoli. Ancora Foggia pericoloso al ventunesimo con Galano che si presenta a tu per tu con Brignoli sparando incredibilmente in curva il pallone dell’uno a zero. Il Palermo ci riprova al 28′ con una girata di testa di Puscas che finisce di poco al lato. Ancora rosanero pericolosi al 40′ con Trajkovski che prova la conclusione rasoterra trovando la respinta di Leali in calcio d’angolo. L’ultima occasione della prima frazione è ancora dei padorni di casa con il colpo di testa di Bellusci sugli sviluppi di un calcio d’angolo al minuto 44. Si va quindi al riposo sul risultato di 0-0.

La seconda frazione inizia su ritmi molto blandi. Per vedere la prima occasione dobbiamo attendere il minuto 55 con una conclusione da fuori area di Falletti, il quale raccoglie una respinta da calcio d’angolo e calcia di prima intenzione, la sfera però termina abbondantemente alta. Il Foggia risponde al 57′ con l’insidiosissimo colpo di tesa di Iemmello su cross di Ranieri dalla sinistra, Brignoli deve compiere un vero e proprio miracolo per deviare la palla in calcio d’angolo. Grande occasione per il Palermo al 79′ con la girata di Puscas, che da buonissima posizione spara alto divorandosi il goal del vantaggio. Al 82′ ancora Puscas arriva alla conclusione dopo un’azione personale; il suo mancino sembra indirizzato all’angolino ma un super Leali vola respingendo la palla. Il corposo recupero (7 minuti) lascia spazio alle ultime tre occasioni della partita, tutte degli ospiti. Prima ci prova Galano con il sinistro che si spegne sul fondo, poi è Iemmello a cercare il goal con un doppio tentativo. Sulla prima conclusione è attento Brignoli mentre la seconda finisce di poco al lato. Termina così quindi una bella partita in cui sono mancati i goal, anche per merito dei due portieri che questa sera sono stati impeccabili.

Per il Palermo un punto che serve a poco visto che viene fallito il sorpasso al Brescia capolista, così come per il Foggia che rimane invischiata nella lotta salvezza.

Il tabellino

Palermo-Foggia 0-0 

Palermo (4-3-2-1): Brignoli, Rispoli, Szyminski, Bellusci, Salvi, Murawski (91′ Fiordilino), Jajalo, Haas (65′ Chochev), Falletti (78′ Cannavò), Trajkovski, Puscas. All. Stellone.

Foggia (4-3-3): Leali, Ngawa (51′ Loiacono), Billong, Martinelli, Ranieri (91′ Ingrosso), Gerbo, Greco, Kragl, Galano, Busellato (83′ Agnelli), Iemmello. All. Padalino.

Arbitro: Ghersini di Genova.                                                                 

Ammoniti: 25′ Gerbo (F), 32′ Salvi (P), 40′ Murawski (P), 63′ Falletti (P)

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20