Pescara – Importante vittoria del Pescara in chiave promozione. Gli abruzzesi battono 2-0 lo Spezia e si issano al terzo posto, in piena lotta per la promozione diretta. Lo Spezia invece rimane in zona playoff ma ora è ottavo invece che settimo.

La partita

Parte meglio il Pescara, che trova il vantaggio al 19′. E’ Mancuso a portare in vantaggio i suoi con un colpo di testa su assistenza di Memushaj, diciassettesimo goal in campionato per l’attaccante di proprieta della Juventus. Il primo tempo scorre via senza occasioni, con l’unico sussulto al 45′ con il colpo di testa di Scognamiglio su un calcio d’angolo dalla destra. Si va quindi al riposo con il Pescara in vantaggio ed in completo controllo della partita.

Risultati immagini per pescara spezia

Il secondo tempo parte come il primo ed è ancora una volta più il Pescara che cerca il goal del raddoppio. E al 59′ il goal del 2-0 arriva con Crecco che insacca alle spalle di Lamanna sugli sviluppi di un calcio d’angolo dalla destra. Lo Spezia prova a reagire al 61′ con lo slalom di Da Cruz sulla sinistra, la palla filtrante del classe ’97 per Okereke viene intercettata all’ultimo dalla difesa del Pescara. Pochi secondi dopo è ancora il neo entrato Okereke ad andare vicinissimo al goal con un colpo di testa che viene parato con un vero e proprio miracolo da Fiorillo. Sul calcio d’angolo successivo ancora lo Spezia vicino al goal con la rovesciata di Mora che finisce al lato. Al 65′ lo Spezia rimane in 10 a causa dell’espulsione di Da Cruz per somma di ammonizioni. Al 77′ ancora Mora prova il supergoal provando la mezza rovesciata dall’interno dell’area, con il pallone che ancora una volta finisce al lato. Spezia che continua a premere e al minuto 83 Okereke ci prova di testa trovando ancora una volta uno straordinario Fiorillo a negargli il goal del 2 a 1. Il Pescara si difende in modo ordinato e prova a ripartire al minuto 86 con Monachello che va vicino al goal del 3 a 0 con un sinistro a giro che si spegne al lato. Ancora Monachello pericoloso due minuti dopo con un destro parato da Lamanna. Questa è l’ultima occasione di una partita controllata agevolmente dal Pescara, che ora crede fermamente alla promozione diretta.

Risultati immagini per pescara spezia crecco

Il tabellino

Pescara-Spezia 2-0

PESCARA 
(4-3-1-2): Fiorillo; Ciofani, Campagnaro (dal 21′ st Perrotta), Scognamiglio, Gravillon; Memushaj, Crecco, Bruno (dal 29′ st Melegoni); Marras, Mancuso (dal 37′ st Del Sole), Monachello. A disposizione: Kastrati, Del Grosso, Bellini, Pinto, Bettella, Farelli, Antonucci, Sottil. Allenatore: Pillon

SPEZIA (4-3-3): Lamanna; De Col, Terzi, Crivello, Augello; Crimi (dal 21′ st Maggiore), Ricci (dal 36′ st Mastinu), Mora; Da Cruz, Galabinov, Pierini (dal 15′ st Okereke). A disposizione: Manfredini, Barone, Brero, Bartolomei, De Francesco, Ligi, Vignali, Erlic, Acampora. Allenatore: Marino

Reti: al 19′ pt Mancuso, al 14′ st Crecco

Ammonizioni: Campagnaro, Bruno, Da Cruz, Marras

Espulso al 20′ st Da Cruz per doppio giallo

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20