La Serie BKT si è conclusa con il dominio del Benevento di Filippo Inzaghi e la promozione del Crotone di Stroppa. A retrocedere invece sono state il Livorno, la Juve Stabia e il Trapani con il Cosenza che si è salvato all’ultima giornata condannando ai play-out il Perugia e il Pescara.

Rimane solo un posto per la Serie A. Dal terzo posto occupato dallo Spezia fino all’ottavo dove troviamo l’Empoli, sette squadre lotteranno per ottenere la promozione nel massimo campionato. Nel mentre, abbiamo stilato una top 11 basata sulla stagione regolare di Serie B aspettando i giudizi dei play-off e dello spareggio per non retrocedere.

Serie BKT: migliori portieri

In questa categoria troviamo il portiere della squadra campione: Lorenzo Montipo. Il portiere classe 96′ ha disputato un’ottima stagione di Serie B fornendo sicurezza alla difesa del Benevento e diventando un uomo imprescindibile. Sempre pronto e sicuro nei suoi interventi che hanno salvato in non poche occasioni la porta del Benevento. Sono solo 27 i gol subiti da Montipo in stagione, simbolo di una difesa solida ed impenetrabile.

Non potevamo escludere Alex Cordaz, portiere titolare del Crotone. Non è certo una sorpresa nel vedere Cordaz tra i migliori giocatori della stagione. Anche in Serie A aveva dato prova di possedere ottime qualità fisiche e mentali. Un portiere che con la sua leadership ha tenuto su il Crotone nei momenti difficili della stagione facendosi trovare sempre pronto quando la situazione non era delle migliori. Un portiere che merita di essere apprezzato nel palcoscenico della Serie A.

Serie BKT: migliori difensori

Se parliamo di difesa non possiamo non citare i due uomini migliori della retroguardia del Benevento. Luca Caldirola e Federico Barba sono stati senza dubbio i migliori centrali della stagione. Hanno disputato una stagione perfetta. Solo 27 gol concessi, sempre attenti nelle uscite palla al piede e sempre pronti ad intervenire. Decisivi anche in zona offensiva con gol e rigori procurati con Caldirola che è stato una minaccia area non indifferente per le difese avversarie.

A completare il reparto troviamo Luca Marrone che ha messo la sua esperienza a disposizione del Crotone ricoprendo anche il ruolo di mediano davanti la linea difensiva oltre che di centrale. Una stagione che certifica la grande utilità tecnica del calciatore ex Juventus. Ultimo componente è Michele Camporese del Pordenone. Una stagione ben oltre le aspettative per l’ex Bari e Fiorentina. Le statistiche parlano chiaro: con il 74% dei contrasti vinti e il 65% dei contrasti aerei vinti è uno dei migliori difensori della stagione. E’ anche merito suo se il Pordenone è in piena lotta per un posto in Serie A.

Serie BKT: migliori centrocampisti

In questo reparto troviamo due giocatori sotto i 23 anni. Stiamo parlando di Tommaso Pobega e Giovanni Crociata. Il primo è stata un’autentica sorpresa del campionato; con il Pordenone ha dato prova delle sue ottime qualità di mezz’ala sinistra. Ottimi tempi di inserimento che hanno portato a 5 gol e 3 assist in stagione. Il classe 99′ ha già attirato l’attenzione di molti club tra cui il Milan di Stefano Pioli. Crociata invece proviene dalle giovanili rossonere ma è un giocatore del Crotone da circa due stagioni. Nato nel 1997, è un centrocampista dotato di un’ottima visione di gioco ma con Stroppa occupa la posizione di mezz’ala nel modulo a 5. Per lui 5 gol e 3 assist in stagione. Vedremo se saprà confermarsi anche in Serie A.

Ottima stagione per Paolo Bartolomei che è diventato vitale per il centrocampo dello Spezia. I gol sono solo 2 in campionato ma gli assist invece sono ben 10, cifra che lo posiziona al secondo posto della classifica assist. Sono 1537 i passaggi completati in stagione, simbolo di come il gioco dello Spezia nasca da lui.

Per concludere il reparto, era d’obbligo inserire il numero 10 del Benevento Nicolas Viola. Un giocatore che ha dimostrato di appartenere ad una categoria superiore. Ha incantato i tifosi campani e non, un piacere vederlo giocare. Una qualità che merita di essere espressa in Serie A. Per Viola i gol sono 9 con 5 assist; forse a 30 anni ha raggiunto quella maturità che permetterà al fantasista di lasciare il segno anche in Serie A.

Serie BKT: migliori attaccanti

A completare la squadra con i migliori giocatori della Serie B, troviamo due attaccanti che complessivamente hanno messo a segno 39 gol. Il primo è Pietro Iemmello andato in rete per 19 volte in stagione. Nonostante i suoi gol però il Perugia dovrà giocarsi la salvezza contro il Pescara. A Iemmello il compito di segnare ancora una volta per salvare il Perugia dalla retrocessione.

Per ultimo, il capocannoniere del campionato di Serie B: Simy. Il nigeriano ha trovato la via del gol per ben 20 volte in campionato. E’ diventato il giocatore più prolifico nella storia del Crotone che con le sue reti ha trascinato in Serie A. Inoltre è il primo giocatore africano a vincere una classifica cannonieri in Italia. Simy è già nella storia del club calabrese.

Come allenatore la scelta cade ovviamente su Filippo Inzaghi che con il suo Benevento ha dominato incontrastato. Una nota di merito anche per Attilio Tesser che con il Pordenone neopromosso, ha lottato per un’intera stagione proponendo un calcio piacevole che ha permesso ai friulani di terminare il campionato al quarto posto. La promozione in Serie A, lo farebbe diventare l’uomo della storia per il Pordenone.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20