McLaren nel 2021 lascerà il Team Bahrain.

È destinata a durare poco la collaborazione fra il Team Bahrain e la casa automobilistica McLaren. Quest’ultima, infatti, ha annunciato che a poco più di un anno dal suo ingresso nel mondo del ciclismo lascerà la squadra del direttore generale Rod Ellingworth. Una comunicazione sorprendente, se si pensa che l’azienda britannica ha esordito appena nel 2020 in questo settore nel ruolo di co-sponsor della compagine del Bahrain, sostituendo di fatto l’uscente Merida. Un’esperienza lampo quella della casa di Woking che nel 2021 punterà a dedicarsi completamente al comparto automobilistico e alle corse. L’obiettivo è quello di tornare competitivi soprattutto in Formula 1 dove il team britannico in questi ultimi anni sta faticando a tornare ai vertici.

Ricordiamo che i vertici della McLaren durante il periodo del lockdown varato per contrastare l’epidemia di coronavirus avevano deciso di ricorrere a diversi tagli tra dipendenti e personale dell’azienda. Evidentemente la crisi finanziaria scaturita dall’emergenza sanitaria ha colpito anche il colosso inglese che, a questo punto, vorrà indirizzare tutti i suoi sforzi sulle automobili da corsa, mettendo da parte il ciclismo.

Team Bahrain e McLaren: sarà addio già nel 2021.

Si tratta di un fulmine a ciel sereno per il Team Bahrain che, a pochi mesi dall’inizio della collaborazione con McLaren, dovrà mettersi alla ricerca di un nuovo co-sponsor prestigioso. Ricordiamo, infatti, che questa squadra ha sotto contratto dei ciclisti importanti che puntano a raggiungere grandi traguardi come Cavendish e Landa. Gli italiani che fanno parte del roster, invece, sono Sonny Colbrelli e Damiano Caruso.

Team Bahrain: Cavendish escluso a sorpresa dalla squadra del Tour de France

Ormai manca davvero poco al via del Tour de France 2020 che scatterà il 29 agosto. In questi giorni di avvicinamento alla corsa transalpina non sono mancate le sorprese soprattutto per quanto riguarda gli atleti che prenderanno parte alla competizione. Ad esempio sta facendo discutere la scelta del Team Ineos di lasciare a casa due punte di diamante come Froome e Thomas. Anche il Team Bahrain-McLaren ha operato un’esclusione eccellente.

Niente Tour de France per Mark Cavendish

Mark Cavendish, specialista della Grande Boucle, non sarà al via il 29 agosto. La squadra di Ellingworth ha deciso di non contare sul velocista britannico che è già nella storia del Tour de France con ben 30 vittorie allo sprint. L’atleta ha pubblicato un videomessaggio in cui ha motivato la sua assenza dalla corsa e per provare a spegnere le polemiche della vigilia. Ha affermato che non si sentiva pronto per affrontare le varie tappe della gara transalpina di quest’anno, spiegando che il percorso è davvero complicato e che lui, per conformazione fisica, ha bisogno di prendere parte a diverse competizioni di avvicinamento per raggiungere il top della forma, e purtroppo in questi mesi non è stato possibile per l’emergenza coronavirus.

Cavendish non ci saà al Tour de France 2020.

Dunque, il Team Bahrain per il Tour de France 2020 si giocherà le carte Landa e Poels per cercare di conquistare la maglia gialla, mentre per le vittorie di tappa potrà fare affidamento su Valls, Pello Bilbao, Mohoric e gli italiani Colbrelli e Caruso.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20