Tour de France 2020

Oggi 31 Agosto alle ore 14:00 si è disputata la terza tappa del Tour de France 2020, ricca di sorprese e di rigidi controlli sanitari.

La terza tappa è stata vinta da Caleb, mentre Alaphilippe resta solamente in maglia gialla.

Tanti gli infortuni e le cadute in queste prime tappe, che non sta deludendo le aspettative.

Leggi anche: Tour de France 2020: Alaphilippe vince la seconda tappa.

Tour de France 2020: la terza tappa

Il corridore australiano Caleb Ewan ha vinto in volata alla terza tappa del Tour de France a Sisteron.

Negando Sam Bennett e Peter Sagan la vittoria dopo una giornata di corsa che sembrava soporifera è poi esplosa nell’ultima mezz’ora di gara.

Il gruppo si è diretto a nord, allontanandosi dalla costa e verso le montagne, dalla Costa Azzurra alle Alpi dell’Alta Provenza, e una sosta di tre corridori è scivolata chiara nel primo chilometro tra sole e rovesci.

Il velocista australiano Caleb Ewan ha vinto in volata alla terza tappa del Tour de France a Sisteron, negando Sam Bennett e Peter Sagan la vittoria.

Dopo che la giornata di corsa sembrava ormai soporifera ma poi è esplosa nell’ultima mezz’ora di gara.

Tour de France 2020: sintesi terza tappa

Il trio tutto francese Anthony Perez (Cofidis), Jérôme Cousin (Total Direct Énergie) e Benoît Cosnefroy (AG2R La Mondiale) avevano obiettivi diversi.

Cousin cercava la vittoria di tappa, con i suoi compatrioti che duellavano sui punti di montagna. 

Perez e Cosnefroy sono stati felici di affrontare solo le salite, lasciando un frustrato Cousin senza altra scelta che andare avanti da solo, cosa che ha fatto con 130 km rimanenti.

Dietro di lui il gruppo, con alcuni che si stanno ancora riprendendo dagli infortuni subiti nella tappa piena di incidenti di sabato.

E altri memori del primo arrivo in vetta del Tour, a Orcières-Merlette, sono stati felici di correre al ritmo con il leader della classifica generale, Julian Alaphilippe, senza troppi rischi. 

Il francese è rimasto fuori pericolo per mantenere lo stretto vantaggio su Adam Yates nella classifica generale.

Tour de France 2020: la parte finale di gara

Perez ha raccolto abbastanza punti sui Cols de Filon, Paye e Lèques, ma il disastro si è verificato nella discesa da quest’ultima salita.

Riprendendo il gruppo principale dopo una foratura, Perez si è schiantato contro la sua macchina del team a 60 km all’ora, rompendosi la clavicola e terminando prematuramente il suo Tour.

A quaranta chilometri da Sisteron, con le salite della giornata alle loro spalle, il gruppo ha preso velocità.

E con 16 km rimanenti ha riavvolto uno stanco Cousin per organizzare la gara per lo sprint finale. 

Sembrava una battaglia tra Peter Sagan e l’irlandese Sam Bennett, ma un’ondata tardiva ha visto Ewan (Lotto-Soudal) batterli entrambi e rivendicare la quarta vittoria di tappa del Tour della sua carriera.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20