Le parole di Clotet alla vigilia della gara contro il Cosenza

Paolo Zanetti e Pep Clotet hanno parlato alla vigilia del match di Serie B Venezia-Brescia, che si disputerà alle ore 16 sabato 6 marzo. Ecco le loro parole.


Venezia-Brescia, formazioni e dove vederla in tv

Cosa hanno detto Clotet e Zanetti?

Clotet

Affronteremo un avversario tosto però in questo momento non possiamo permetterci di guardare l’avversario, ma dobbiamo pensare solo a noi stessi. I ragazzi mi stanno seguendo con attenzione, sono felice della loro disponibilità e sarà importante dare continuità rimanendo focalizzati e concentrati suoi nostri obiettivi. – continua Clotet come si legge sul sito del club – Donnarumma? Ha accusato un piccolo problema muscolare che stiamo cercando di risolvere e decideremo solo nelle prossime ore il da farsi. Ragusa ha avuto un grande impatto nell’ultima gara e di lui sono contento per approccio e mentalità. Cistana è un grande giocatore con personalità e mentalità e senza dubbio ci ha aiutato nella crescita generale“.

Zanetti

Il Brescia ha dei valori importanti ed è stato costruito per lottare per la Serie A. Ultimamente stanno facendo bene e sono usciti dal momento difficile che hanno attraversato nel loro percorso; stanno mettendo in difficoltà un po’ tutti perchè hanno le armi per poterlo fare e davanti hanno un attaccante che sta facendo gol con continuità come Aye. E’ una squadra molto interessante che ha necessità di fare punti per uscire da una zona di classifica che non le compete; mi aspetto quindi una partita difficile da un punto di vista tecnico, però noi in settimana abbiamo fatto il pieno di umiltà e sappiamo che se vogliamo mantenere questa classifica dobbiamo andare sempre in campo con la giusta mentalità.

Ultimamente stiamo subendo un po’ troppo rispetto al nostro standard, ne abbiamo parlato e vogliamo ritornare ad essere un po’ più quadrati, mantenendo però sempre la nostra vocazione offensiva e la concretezza che ci ha contraddistinto nell’ultimo periodo. Siamo la squadra che ha ribaltato più partite e questo denota carattere e consapevolezza di avere le armi per superare gli ostacoli, però da qui in avanti avremo di fronte avversari contro cui può essere ancora più difficile recuperare lo svantaggio. Abbiamo lavorato molto su questo e voglio che mentalmente i ragazzi si focalizzino su questo aspetto”.


Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20