― Advertisement ―

spot_img

Alaves vs Mallorca – probabili formazioni

L'Alaves cercherà di allungare la sua imbattibilità nella Liga a tre partite quando accoglierà il Mallorca allo stadio Mendizorrotza sabato 24 febbraio sera. La...
HomeCalcio InternazionalePremier LeagueWest Ham United vs Arsenal - probabili formazioni

West Ham United vs Arsenal – probabili formazioni

Domenica 11 febbraio i Gunners cercheranno la rivincita sui rivali londinesi del West Ham United al London Stadium.

Gli uomini di Mikel Arteta hanno aggiunto un’altra svolta alla storia del titolo battendo 3-1 i leader del Liverpool lo scorso fine settimana, mentre gli Irons hanno ceduto alla superiorità del Manchester United in una sconfitta per 3-0. Il calcio di inizio di West Ham United vs Arsenal è previsto alle 15

Anteprima della partita West Ham United vs Arsenal a che punto sono le due squadre

West Ham United

Sottoposto a un altro brusco risveglio al suo ritorno in uno dei suoi ex club, il capo del West Ham David Moyes ha fatto una figura cupa mentre il Man United ne ha rifilati tre al West Ham senza replica domenica scorsa, dove le stelle di domani dei Red Devils hanno rubato la scena.

Una conclusione di Rasmus Hojlund ha preceduto due tentativi della stella sudamericana Alejandro Garnacho al Teatro dei Sogni, anche se il West Ham non è stato esente da momenti di difficoltà a Manchester, lasciando che Moyes dichiarasse che il punteggio di 3-0 “lusingava” i suoi vecchi datori di lavoro.

In ogni caso, la sesta partita senza vittoria per gli Irons – che non hanno ancora trionfato in nessun torneo dall’inizio dell’anno – ha visto gli uomini di Moyes scendere sotto il Man United al settimo posto in classifica, anche se con soli due punti di distacco dai Red Devils.

Tuttavia, il Newcastle United e il Brighton & Hove Albion potrebbero entrambi estromettere gli Hammers dalle posizioni europee con i loro trionfi di sabato, ma il ritorno alle comodità di casa dà ai detentori della Europa Conference League un motivo di ottimismo, dato che non hanno perso nessuna delle loro ultime sei partite di Premier League al London Stadium.

Solo il Manchester City e l’Everton hanno lasciato il terreno di gioco del West Ham con tre punti in tasca finora in questa stagione, ma non accadeva dai tempi di Upton Park nella campagna 2015-16 – quando al timone c’era Slaven Bilic – che i padroni di casa mettessero insieme un’imbattibilità casalinga di sette partite in Premier League.

Arsenal

La terza volta è spesso quella buona, e lo è stata sicuramente per lo spietato Arsenal di Mikel Arteta contro il Liverpool domenica scorsa, quando i Gunners hanno cancellato i ricordi dolorosi della sconfitta in FA Cup contro i Reds e hanno gettato via un vantaggio di un gol per pareggiare ad Anfield poco prima di Natale.

La stravaganza dell’Emirates ha messo l’una contro l’altra le due retroguardie più cattive della divisione, ma entrambe le squadre hanno scambiato la loro precedente diligenza difensiva con errori in area di rigore, dato che Gabriel Magalhaes ha prima segnato un comico autogol per portare il Liverpool in parità dopo l’apertura di Bukayo Saka.

Tuttavia, l’errore di Gabriel è diventato presto insignificante: una scioccante confusione tra Virgil van Dijk e Alisson Becker ha presentato a Gabriel Martinelli una rete vuota, prima che quest’ultimo non riuscisse a tenere le gambe chiuse sul suo palo vicino e Leandro Trossard ne approfittasse per siglare un glorioso successo dei Gunners.

Dopo una serie di vittorie su sette partite per la prima volta sulla poltrona dell’Emirates, la rinascita dell’Arsenal di Arteta ha visto i Gunners marciare verso tre vittorie consecutive nella massima serie e portarsi a due punti dal Liverpool, anche se il Manchester City – che sabato all’ora di pranzo affronterà l’Everton – per il momento è ancora in vantaggio per differenza reti.

I titani del nord di Londra devono però ritrovare il fascino del terzo tempo se vogliono conquistare i loro nemici della capitale, dato che l’ultima vittoria del West Ham in una competizione è stata il 2-0 all’Emirates subito dopo Natale, prima del quale hanno anche spento le possibilità di gloria dell’Arsenal in EFL Cup con una vittoria per 3-1 al London Stadium.

Notizie dalle squadre

Durante la sconfitta contro il Man United, il West Ham ha dovuto fare una modifica non voluta: il portiere Alphonse Areola ha ceduto i guanti all’ex vincitore della FA Cup dell’Arsenal Lukasz Fabianski per il secondo tempo a causa di un trauma cranico, riportato in uno scontro con Kurt Zouma.

Tuttavia, Moyes ha affermato dopo la partita che il ritiro del francese è stato solo una precauzione e che dovrebbe essere in grado di presidiare i bastoni nel derby di Londra, ma Lucas Paqueta (polpaccio) e Michail Antonio (ginocchio) non parteciperanno.

Moyes ha potuto riflettere sugli aspetti positivi della prestazione all’Old Trafford e dovrebbe quindi limitare al minimo gli eventuali cambi, costringendo l’attaccante del Manchester City Kalvin Phillips a provare ad avere un impatto dalla panchina dopo un inizio difficile con la maglia degli Irons.

Per quanto riguarda l’Arsenal, i Gunners hanno prodotto una prestazione dominante contro il Liverpool anche senza i servizi di Gabriel Jesus, il cui ginocchio sta dando ancora una volta problemi, anche se Arteta ha espresso la speranza che l’ultimo problema del brasiliano non lo costringa a più di qualche giorno.

Anche il perennemente bersagliato Bukayo Saka dovrebbe scrollarsi di dosso una botta alla caviglia per rendersi disponibile, ma Oleksandr Zinchenko è uscito all’intervallo contro i Reds con un altro infortunio al polpaccio, quindi Takehiro Tomiyasu – tornato dalla Coppa d’Asia e in procinto di firmare un nuovo contratto – è pronto a tornare sulla fascia sinistra.

Thomas Partey (coscia), Jurrien Timber (legamento crociato anteriore) e Fabio Vieira (inguine) sono i tre assenti di lungo corso dell’Arsenal, mentre Jorginho ha fatto di tutto per riprendersi il suo ruolo a centrocampo con l’ex Hammer Declan Rice.

Probabili formaizoni West Ham United vs Arsenal

Possibile formazione titolare del West Ham United:
Areola; Coufal, Zouma, Aguerd, Emerson; Soucek, Alvarez; Johnson, Ward-Prowse, Kudus; Bowen

Possibile formazione iniziale dell’Arsenal:
Raya; White, Saliba, Gabriel, Tomiyasu; Odegaard, Rice, Jorginho; Saka, Trossard, Martinelli