fbpx

12 ore di Sebring, la entry list provvisoria

Date:

Dopo la 24 ore di Daytona, il circo della IMSA Weathertech Series farà ritorno in Florida. L’organizzatore statunitense ha pubblicato la entry list provvisoria della 12 ore di Sebring, la seconda tappa di quelle a lunga durata che il campionato affronterà quest’anno. Si contano 36 vetture, suddivise in 7 DPi, 5 LMP2, 6 LMP3, 5 GTLM e ben 13 GTD. Essendo un elenco provvisorio, non mancheranno delle aggiunte nel corso dei prossimi giorni. Andiamo a vedere chi correrà nella seconda maratona della stagione 2021.


24 ore di Daytona 2021: Acura e Taylor in trionfo


Chi compare nella entry list della 12 ore di Sebring?

La classe DPi vede quasi tutti i protagonisti che avevamo visto a Daytona, ma con equipaggi “ridotti” a soli tre piloti per vettura. Il team di Wayne Taylor, vincitori della 24 ore, si ripresentano con la coppia fissa Ricky Taylor/Filipe Albuquerque, a cui si aggiunge il pilota IndyCar Alexander Rossi. Sempre dalla Indycar arriva Scott Dixon, che si affianca al duo titolare del team di Ganassi, Renger Van der Zande e Kevin Magnussen. Ritorna anche Jimmie Johnson, con la seconda vettura dell’Action Express Racing. il sette volte iridato NASCAR ritrova i compagni della 24 ore, ossia Simon Pagenaud e Kamui Kobayashi. Presente anche Juan Pablo Montoya, con il Michael Shank Racing a coadiuvare l’equipaggio titolare di Dane Cameron e Olivier Pla.

La situazione nelle GT

La classe GTLM, in quella che sarà la sua ultima apparizione a Sebring, conta solo cinque vetture, una in meno rispetto a Daytona. Manca infatti la Risi Competizione, che a gennaio aveva schierato l’unica Ferrari 488 del lotto. I team Corvette e BMW sono presenti al gran completo, per quella che sarà l’ultima sfida prima dell’estate. La casa bavarese, che affida la gestione delle M8 a Bobby Rahal, correrà solo nelle gare lunghe. E’ presente anche la Porsche privata del Weathertech racing, in cerca di riscatto dopo la delusione di Daytona.

Assai più interessante è la classe GT Daytona, che conta ben 13 vetture. Mancano i vincitori del Winward Racing, mentre saranno presenti gli uomini del SunEnergy1 di Kenny Habul, con la Mercedes AMG GT3 con lo stesso Habul, Mikael Grenier e l’ufficiale Mercedes Maro Engel. Presente anche i team Grasser e Paul Miller, entrambi rappresentanti della Lamborghini, mentre sono assenti dallo schieramento le Audi R8 LMS e la Ferrari di Scuderia Corsa. Jimmy Vasser schiera le sue due Lexus RC-F GT3, una delle quali affidata all’ex Indycar Zach Veach. Earl Bamber porterà in pista due Porsche del team che ha fondato, l’Hardpoint EBM. Il neozelandese correrà con Rob Ferriol e Trenton Estep, e aggiunge un equipaggio al femminile. Christina Nielsen e Katherine Legge si riuniscono per questa operazione, con l’aggiunta della brasiliana ex IndyCar Bia Figuereido.


La entry list ufficiale e provvisoria


Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20
Riccardo Trullo
Aspirante giornalista sportivo e membro orgoglioso della famiglia Periodicodaily. La mia specialità è il motorsport, in particolare la MotoGP ed il panorama americano di NASCAR, IndyCar, IMSA. Non disdegno la F1, campionato che seguo da una vita. E già che ci sono, butto un occhio nel settore delle auto di serie.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share post:

Subscribe

spot_imgspot_img

Popular

More like this
Related

Salernitana Vs Verona: probabili formazioni e in tv

Gara valida per la nona giornata del campionato italiano...

Bologna Vs Sampdoria: probabili formazioni e in tv

Gara valida per la nona giornata del campionato italiano...

Juventus Maccabi Haifa (probabili formazioni e Tv)

Gara valida per la terza giornata del gruppo H...

Dietro a Napoli ed Atalanta c’è l’Udinese

Dietro a Napoli ed Atalanta c'è l'Udinese di Sottil....