Si riparte il 3 gennaio con un campionato che esprime più incertezze che certezze. Il campionato è aperto ad ogni epilogo. Non c’è una squadra con uno strapotere assoluto. Forse solo il Napoli potrebbe prendere improvvisamente il largo, ma più per una questione di rosa che di gioco

3 gennaio al via: chi prende il largo? Forse l’Inter?

Inter-Crotone del 3 gennaio non dovrebbe essere una partita ma solo un pomeriggio fuori casa per gli uomini di Conte. Inutile dire che lo strapotere dei milanesi non lascia margine di confronto.

Non si scherza con una Fiorentina versione Juventus

Fiorentina-Bologna è una di quelle partite su cui odio scommettere. Potrei dire ai miei amici di giocarsi il gol, ma solo per il fatto che una ha strapazzato la Juve e l’altra ha bisogno di rivincite. Potrei dire gol.

Lo scontro del 3 gennaio al Tardini non è per cuori deboli

Parma-Torino non è una partita per i deboli di cuore. Il grandi Toro deve assolutamente fare risultato per non far avverare le voci su una possibile cessione. Il Parma in teoria gioca in casa quindi ha l’obbligo di mantenere questa posizione di classifica ancora non troppo estrema. Suggerisco gol.

Al Colosseo va in scena la prima puntata del nuovo anno

Il 3 gennaio all’Olimpico va in scena Roma-Sampdoria. Sarà la domenica in cui lo spirito dell’Olimpico saluta Ranieri. Il fatto è che potrebbe essere, per la Roma, una partita meno facile del previsto. Se dovessi suggerire un risultato, non mi allontanerei da un 1X.

Che la Dea sia con voi se il Sassuolo vuole

Atalanta-Sassuolo potrebbe essere l’inferno in terra in un 3 gennaio con una possibile valanga di gol. Oppure un blocco totale. Ma le due squadre sono abituate a segnare e anche tanto. La Dea ha rifilato 4 gol alla Roma e tra il Papu e la direzione c’è aria di tregua. Il Sassuolo è sicuramente la rivelazione del campionato. Pronostico 2/4 gol.

Se il 3 gennaio è una ripartenza, per alcuni potrebbe essere uno stop

Genoa-Lazio non è una partita facile da gestire. La Lazio potrebbe faticare e non poco a portare a casa la pelle. Il Genoa non è certo la rivelazione del campionato ma deve fare risultato, anche se fosse un solo punto.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20