Adriatica Ionica Race 2019: altimetria, percorso e favoriti della 2° edizione

Giunge alla seconda edizione la corsa che si svolge ogni anno a Luglio nei paesi bagnati dal Mare Adriatico. Partenza da Mestre, finale a Trieste

1° Tappa: Mestre-Mestre (2,7 km)

1° TAPPA: MESTRE-MESTRE

La seconda edizione dell’Adriatica Ionica Race inizia a Mestre, su un circuito di 2,7 km che si snoda all’interno della città veneta

2° Tappa: Venezia-Grado (189 km)

2° TAPPA: VENEZIA-GRADO

Seconda frazione dedicata ai velocisti. Percorso mosso e non troppo lungo (189 km), che nel finale presenta alcuni dentelli insidiosi. Al km 151, il traguardo volante di Aquileia accenderà la corsa negli ultimi 30 km

3° Tappa: Palmanova-Lago di Misurina (204 km)

3° TAPPA: PALMANOVA-LAGO DI MISURINA

Primo snodo fondamentale per l’Adriatica Ionica Race 2019. Partenza da Palmanova, e primi 70 km in falsopiano. Dal km 84 inizia la vera corsa. Prima il Passo Rest (con scollinamento a 1050 m), poi, dopo un tratto di ripida discesa, la salita del Passo Pura

Qualche chilometro di respiro e si ritorna a salire verso Sella Ciampigotto, GPM di 1° categoria (14 km al 5%), che assegnerà i primi punti per la montagna. Lungo tratto in discesa verso il traguardo volante di Auronzo di Cadore, e nel finale la salita delle Tre Cime di Lavaredo (6 km all’8%), che porterà al traguardo di Lago di Misurina

4° Tappa: Padola-Monte Quarin Cormons (204 km)

4° TAPPA: PADOLA-MONTE QUARIN CORMONS

Percorso più semplice ma comunque ricco di insidie quello della quarta tappa dell’Adriatica Race 2019. Partenza in quota, da Padola, con la strada che nei primi 100 km va in costante discesa. Seconda parte più mossa, con il traguardo volante di Cormons situato nel mezzo di alcune salite brevi ma ripide

Gli ultimi 30 km sono i più difficili della quarta frazione. Si comincia con il GPM di 3° categoria di San Floriano del Collio (2 km al 10%). Superata questa prima asperità, i corridori affronteranno una breve salita, che anticiperà la rampa finale verso il Monte Quarin, 2 km al 6% (in cui si assegnano altri punti scalatori per il GPM di 3° categoria)

5° Tappa: Cormons-Trieste (133 km)

5° TAPPA: CORMONS-TRIESTE

Gran finale tra Cormons e Trieste. La tappa conclusiva non è la classica passerella, come da tradizione di molte corse a tappa. Il percorso dell’ultima frazione è ricco di salite, la più importante delle quali è situata a metà percorso

Il GPM di Prosecco (12 km al 2%, GPM di 3° Categoria), sarà il trampolino di lancio perfetto per qualche tentativo da lontano. Dopo tratto in discesa, i corridori entreranno nel circuito finale di Trieste, e al secondo passaggio sul traguardo, verranno assegnati gli ultimi punti della corsa con uno sprint intermedio. Altri 4 passaggi, e sarà finale per la Adriatica Ionica Race 2019

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.