La giovanissima Fiorentina di Pioli affronta l’Udinese del giovane allenatore Velàzquez. Match affascinante tra due squadre ancora imbattute in questa Serie A.

L’Artemio Franchi ospiterà quest’oggi, alle 18, la partita Fiorentina-Udinese, match valido per la terza giornata di Serie A. L’incontro sarà visibile su DAZN.

Solita grande curiosità intorno alla squadra di Pioli, tra le più giovani e affascinanti di tutto il campionato. I viola, dopo non essere scesi in campo per la prima giornata, si sono imposti la scorsa settimana 6-1, in casa, sul Chievo. Prova, quella, che i tifosi sperano possa essere assunta come simbolo di un marchio di fabbrica, fatto di dinamismo abbinato a qualità tecniche.

D’altra parte gli ospiti si presentano a Firenze forti di un ottimo avvio di campionato. La rimonta a Parma, e la vittoria convincente in casa sulla Sampdoria hanno permesso al calcio italiano di approcciare alla conoscenza di Julio Velàzquez. L’allenatore, classe 1981, resta una figura fortemente intrigante, ma non è più una sorpresa. I sui uomini sembrano, infatti, già diretti verso una fisionomia di gioco ben precisa.

Il pronostico rimane tuttavia dalla parte dei padroni di casa, consapevoli, però, di un impegno probabilmente più complesso rispetto a quello spazzato via la settimana scorsa.

Statistiche

Il confronto al Franchi della stagione scorsa ha visto imporsi la Fiorentina per 2-1, grazie ad una doppietta dell’ex Théréau.

L’Udinese non batte la Fiorentina da 4 partite. A Firenze il bilancio è ancora più negativo per i friulani: sono, infatti, 10 le sconfitte consecutive, con l’ultima vittoria bianconera datata al 2007.

Negli ultimi 17 anni la Fiorentina ha centrato il bottino pieno nelle due gare d’avvio di Serie A soltanto una volta, nella stagione 2013/14.

L’Udinese è caccia del terzo risultato utile consecutivo in Serie A. L’ultima volta che i friulani riuscirono in questo risultato in avvio di stagione era il 2011/12. La formazione, allora allenata da Guidolin, chiuse quel campionato al terzo posto.

Probabili formazioni

Casa Fiorentina: Solito 4-3-3 per Pioli. In mezzo al campo ancora squalificato Veretout, l’unico sicuramente in campo dal primo minuto sarà Benassi. Per gli altri due posti ballottaggio a quattro, tra Gerson, Edmilson Fernandes, Norgaard e Dabo, con i primi due certamente favoriti. In attacco confermatissimi Chiesa e Simeone. Insieme a loro probabilmente ancora Eysseric, malgrado uno scalpitante Pjaca.

FIORENTINA (4-3-3): Lafont, Milenkovic, Pezzella, Vitor Hugo, Biraghi, Gerson, Fernandes, Benassi, Chiesa, Simeone, Eysseric.

Casa Udinese: 4-2-3-1 per i friulani, che dovranno fare a meno dello squalificato Mandragora, e dell’infortunato Barak. A centrocampo, dunque, ad affiancare Fofana in mediana sarà Behrami. Potrebbe poi partire dall’inizio Teodorczyk con Lasagna che, nel caso, agirebbe sulla linea della trequarti. Sulla via del recupero l’acciaccato Nuytinck, mentre in porta ballottaggio aperto tra Scuffet e Musso.

UDINESE (4-2-3-1): Scuffet, Larsen, Nuytinck, Troost-Ekong, Samir, Behrami, Fofana, Machis, Lasagna, De Paul, Teodorczyk.

Please follow and like us:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.