Possibile opportunità dal primo minuto per Pjaca, nel tridente insieme a Simeone e Chiesa. Confermatissimi Quagliarella e Defrel per i blucerchiati, con Praet finalmente tra i convocati.

Match affascinante, quello che andrà in scena a Marassi alle ore 19:00, visibile in esclusiva su Sky. Nel recupero della prima giornata di Serie A, si affrontano infatti due squadre in ottima forma. I padroni di casa, dopo il passo falso in avvio contro l’Udinese a Udine, vantano ben 8 gol fatti e 0 subiti nella doppia sfida con Napoli e Frosinone. Sei punti messi in cascina, e certezze ritrovate. Se Quagliarella non fa più notizia, il recupero dello smarrito Defrel è l’ennesima stregoneria di Giampaolo; l’attaccante francese, per ringraziare, si è preso, insieme a Piatek, la vetta della classifica marcatori della Serie A, con 4 gol in tre partite.

Anche la Fiorentina vive un eccellente momento di forma. La sconfitta nel weekend contro il Napoli ha evidenziato senza dubbio dei difetti d’esperienza, ma i ragazzi di Pioli si sono comportati egregiamente, specialmente per quel che riguarda l’impostazione tattica e la gestione delle distanze. L’obiettivo di questa sera consisterà, pertanto, “solo” nel ritrovare i tre punti.

I numeri

Quello di questa sera sarà il confronto numero 119 in Serie A tra le due squadre. A Marassi i blucerchiati vantano ben 25 vittorie in 58 precedenti. 12 invece le vittorie corsare della Fiorentina.

L’ultimo precedente a Genova ha visto imporsi la Sampdoria per 3-1, con una tripletta del solito Quagliarella.

L’ultima vittoria viola in trasferta invece, risale alla stagione 2015/2016, quando Ilicic e Kalinic firmarono lo 0-2 finale.

In 9 precedenti Pioli ha battuto una sola volta Giampaolo. Era il 2010/2011, e il Chievo di Pioli sconfisse il Catania dell’attuale allenatore della Samp per 1-0.

Le probabili formazioni

Casa Sampdoria: pochi cambi per Giampaolo, costretto però a rinunciare a Caprari, vittima di una contusione. Non dovrebbe avere problemi ad andare, in ogni caso, in panchina, dove ritroverà, dopo tempo, Praet.

SAMPDORIA (4-3-1-2): Audero, Bereszynski, Tonelli, Andersen, Murru, Ekdal, Barreto, Linetty, Ramirez, Defrel, Quagliarella.

Casa Fiorentina: accenni di turn over per Pioli. Lafont è ristabilito, ma stasera tra i pali troverà ancora posto Dragowski. Potrebbe essere il turno di Pjaca dal primo minuto; in caso, scivolerebbe in panchina Eysseric. Attenzione, in ogni caso, ai cambiamenti dell’ultimo minuto.

FIORENTINA (4-3-3): Dragowski, Milenkovic, Pezzella, Hugo, Biraghi, Benassi, Veretout, Gerson, Chiesa, Pjaca, Simeone.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20