jack miller jerez
Jack Miller is seen during MotoGP World Championship in Jerez, Spain on May 2, 2021. // SI202105020078 // Usage for editorial use only //

È successo di tutto nella gara della MotoGP del GP di Francia. Sapevamo che il meteo incerto avrebbe potuto rimescolare le carte in tavola ed è andata esattamente così. Si parte sull’asciutto ma dopo pochi giri inizia a piovere e i piloti sono costretti al cambio moto per poi finire la gara sotto il sole e con pista completamente asciutta. Alla fine a spuntarla è Jack Miller, il più bravo a gestire i continui stravolgimenti della domenica francese. Per Miller è la seconda vittoria stagionale dopo quella di due settimane fa a Jerez.

La cronaca della gara del GP di Francia 2021

Sulle storiche curve del Bugatti Circuit di Le Mans è andata in scena l’ennesima incredibile gara della storia del tracciato francese. Capovolgimenti continui hanno fatto godere tutti i fan incollati alla tv dal divano di casa. Si parte su pista asciutta e subito Quartararo, Miller e Vinales scappano via. La fuga dei tre però dura ben poco perché dopo appena 6 giri i piloti sono costretti a tornare ai box per il cambio moto. La pioggia infatti inizia a cadere spinta dal forte vento bagnando così tutta la pista. In queste condizioni tanto incerte e pericolose inizia lo show. Il primo a farne le spese è Morbidelli che cade rischiando un infortunio ad un ginocchio già colpito in passato. Nel frattempo Marc Marquez inizia a girare al doppio degli avversari. Al rientro ai box l’8 volte campione del mondo vola letteralmente da una moto all’altra strappando la vetta a Quartararo. Il Diablo sbaglia clamorosamente box fermandosi a quello del compagno Vinales. Questo errore gli sarà fatale perché lo costringerà ad un long lap penalty che lancerà Miller verso la vittoria. Sì perché l’australiano attardato e penalizzato per essere entrato troppo forte nella corsia box vede cadere davanti a se prima Rins e poi Marquez. Per il pilota della HRC è veramente un peccato considerato il ritmo che stava imprimendo alla corsa mentre si trovava davanti a tutti. Nel frattempo Vinales scompare dai radar anche a causa di una Yamaha leggermente in difficoltà sulla pista bagnata. Davanti Miller strappa la vetta a Quartararo verso metà gara e scappa via verso la sua seconda vittoria consecutiva in questo 2021.

GP Francia, Moto2: Fernandez concede il bis

GP Francia: Garcia vincitore di una pazza Moto3

I risultati

“Jackass” da sempre bravissimo sulla pista bagnata sfrutta al massimo ogni incertezza degli avversari per chiudere in solitaria al primo posto gestendo anche le gomme da bagnato quando negli ultimi giri la pista torna ad essere completamente asciutta. La fine della pioggia segna anche il momento della risalita del secondo classificato, Johann Zarco. Il padrone di casa è bravo a gestire alla perfezione ogni momento della gara e risale così dopo una partenza che l’aveva visto sprofondare nel gruppone. Chiude il podio un esultante Quartararo che dopo pochissimi giorni dall’operazione al braccio per la sindrome compartimentale si prende con un podio la vetta della classifica iridata. Sì perché Bagnaia gli arriva appena dietro in 4a posizione ma tanto basta per essere scavalcato di un solo punto nella classifica generale. Per il torinese dopo un weekend tutto sommato complesso il 4° posto rimane un buonissimo risultato. Fantastico 5° posto invece per Danilo Petrucci sulla KTM Tech3. Il “Petrux” precede le 3 Honda giunte sino al traguardo di Alex Marquez, Taka Nakagami e Pol Espargaro. Vinales chiude 10mo appena davanti a Valentino Rossi l’11mo dei 15 piloti capaci di completare tutti i giri di questo pazzo fine settimana di Le Mans.

Classifica finale

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20