Gara valida per la terza giornata del Girone G della UEFA Champions League 2020-2021, gruppo che include anche la Juventus e gli ungheresi del Ferencvàros. Barcellona-Dinamo Kiev si giocherà mercoledì 4 novembre alle ore 21.00 presso il Camp Nou di Barcellona.

Come arrivano le squadre?

Il Barcellona è reduce dal clamoroso pareggio contro l’Alavès. Un risultato del tutto inaspettato dato che nella stessa settimana i blaugrana avevano battuto abbastanza agevolmente la Juventus di Andrea Pirlo all’Alianz Stadium. Al momento i catalani si trovano lontano dalle posizioni di vertici della Liga, con otto punti collezionati in sei giornate (2 V, 2 P, 2 S), numeri che collocano la squadra spagnola al dodicesimo posto in classifica.
La Dinamo Kiev arriva alla gara di Champions League forte della vittoria fuori casa in campionato contro il Dinipro per 1-2 grazie all’autogol di Adamyuk e il gol di Tsygankov. Un risultato che permette agli ucraini di staccarsi di quattro punti dallo Shakhtar. Nell’ultimo turno della massima competizione europea invece i bianco-blu hanno pareggiato 2-2 contro il Ferencvàros.

Le probabili formazioni di Barcellona-Dinamo Kiev

I padroni di casa recuperano Piquè, il difensore catalano ha infatti scontato la squalifica ed è pronto per tornare al centro della difesa. Non saranno sicuramente della sfida Coutinho e Araùjo, entrambi alle prese con dei fastidi muscolari. Per il resto Koeman dovrebbe riproporre il 4-2-3-1 visto fin qui. Da capire se rientrerà Ter-Stegen, ma è molto probabile che a difendere la porta catalana ci sarà ancora una volta Neto. In difesa tornerà sicuramente Piquè a fare coppia con Lenglet. Sulle fasce Alba e Sergi Roberto dovrebbero essere riconfermati. In mediana giocherà molto probabilmente De Jong, mentre per il secondo posto sulla mediana dovremo aspettarci un ballottaggio Pjanic-Busquets. La certezza sulla trequarti è Lionel Messi, con ai suoi lati Ansu Fati e Dembélé, a supporto della punta, ruolo che potrebbe vedere in azione Griezmann.

Gli ucraini invece non avranno a disposizione gli infortunati Burda e Kostevych, ma dovranno fare i conti con molte assenze dovute al Covid-19, ben nove infatti sono i giocatori che non potranno partecipare alla gara per tale motivo . Si aggiungono ancora gli squalificati Sydorchuk e Basedin. Il primo deve scontare la squalifica per doppia ammonizione, l’ultimo invece è stato sospeso per doping.
Possibile 4-2-3-1 anche per gli uomini di Lucescu. Neshcheret come estremo difensore e pacchetto difensivo che verrà ridisegnato a causa delle numerose assenze. Per le corsie esterne è sicura la titolarità di Kedziora, ma per l’altra corsia è possibile un adattamento di Shabanov. I centrali dovrebbero essere invece Popov e Zabarnyi. Sulla mediana Shepelev e Andriyevskiy corrono verso un posto per la mediana. Sulla trequarti possibile conferma del tridente Verbic, Buyalskyi e Tsygankov, a sostegno della punta Supryaga.

Dove vedere la partita

Barcellona-Dinamo Kiev sarà visibile su Sky Sport.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20