Borussia – Lazio è terminata con un pareggio, le prime due squadre della classifica del Gruppo F portano a casa solamente un punto a testa. La squadra di Favre stacca il pass per gli ottavi di finale, lo Zenit che ha perso contro il Brugge è fuori dalle competizioni europee. La Lazio e i belgi se la vedranno durante la prossima giornata che sarà decisiva per entrambe.

Borussia – Lazio, com’è andata la partita?

PRIMO TEMPO: Comincia puntuale la sfida fra Borussia Dortmund e Lazio, i padroni di casa indossano la divisa nerogialla mentre gli ospiti vestono i colori biancocelesti. Dopo soli 9 minuti di gioco, Immobile su assist di Milinkovic, tenta di concludere, viene però anticipato da Akanji che interrompe l’azione biancoceleste. In questi primi minuti di gioco i padroni di casa risultano essere molto più offensivi rispetto alla squadra di Inzaghi che a stento riesce ad invadere la metà campo avversaria. Al 20esimo minuto Immobile serve Correa che però non riesce a superare Bürki.

La partita prosegue con la squadra di Favre che continua ad esercitare molto pressing sulla Lazio che spreca un’occasione gol clamorosa. Fares passa palla a Correa che a sua volta serve Milinkovic, il serbo crossa per Acerbi che a porta vuota non riesce a segnare. Quando ormai il risultato sembra essersi fossilizzato sullo 0-0, ecco che il Borussia passa in vantaggio al 44esimo minuto. Il primo marcatore è Guerreiro che su assist di Hazard, supera Reina. Borussia 1, Lazio 0.

SECONDO TEMPO: Riprende un quarto d’ora più tardi la sfida fra Borussia Dortmund e Lazio con i padroni di casa in vantaggio sugli ospiti di una rete. I nerogialli dimostrano di essere pericolosi già all’inizio del secondo: al 50esimo minuto rischiano di segnare il secondo gol, Reina para. Pochi minuti dopo la Lazio risponde con Immobile che però non riesce ad andare a segno. Al 64esimo minuto Schulz commette fallo su Milinkovic e l’arbitro assegna il calcio di rigore. Sul dischetto si prepara Immobile che trasforma il penalty nel gol dell’1-1. La partita continua e il Borussia non molla la presa sui biancocelesti che comunque cercano di difendere la propria metà campo. All’87esimo Immobile si avvicina nuovamente al gol, il suo tentativo non va però a buon fine. Allo scadere del tempo l’arbitro assegna quattro minuti di recupero nei quali però il risultato non cambia. Borussia 1, Lazio 1.

Il tabellino

BORUSSIA DORTMUND (3-4-3): Burki; Piszczek, Akanji, Hummels; Morey, Bellingham (88′ Witsel), Delaney, Guerreiro (62′ Schulz); Reyna, Reus (75′ Sancho), T. Hazard (75′ Brandt) . A disp.: Unbehaun, Hitz, Zagadou, Sancho, Dahoud, Schulz, Moukoko, Brandt, Witsel, Passlack. All.: L. Favre.

LAZIO (3-5-2): Reina; Patric, Hoedt, Acerbi; Marusic, Milinkovic (79′ Caicedo), Leiva (69′ Akpa Akpro), Luis Alberto (79′ Escalante), Fares (69′ Lazzari); Correa (69′ Pereira), Immobile. A disp.: Strakosha, Alia, Radu, Escalante, Parolo, Djavan Anderson, Lazzari, Cataldi, Akpa Akpro, Luiz Felipe, Pereira, Caicedo. All.: S. Inzaghi.

MARCATORI: Guerreiro (44′), Immobile (67′-R).

ARBITRO: A. M. Lahoz.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20