Anno nuovo, abitudini vecchie. Il Bayern Monaco non vuole smettere di vincere. Dopo aver portato a casa tutto nella scorsa annata, gli uomini di Hans-Dieter Flick hanno schiantato per 8-0 lo Schalke 04, iniziando al meglio la nuova stagione di Bundesliga. Protagonista assoluto è stato Gnabry, tripletta per lui; a segno anche il solito Lewandowski, Muller, Sanè, Goretzka e il giovane Musiala.

Bayern Monaco straripante

Nel silenzio dell’Allianz Arena i padroni di casa passeggiano tranquillamente contro lo Schalke 04, formazione che sta vivendo un momento finanziario molto delicato. Vincere non è mai abbastanza, e così il Bayern va avanti per la sua strada continuando il trand ultrapositivo esaltato anche nella stagione 2019-20.

Partita subito in mano ai bavaresi, Gnabry la sblocca con un tiro a giro semplicemente perfetto, imparabile per il povero Fährmann. Sbloccato l’incontro e messi da parte i timidi tentativi offensivi dello Schalke, il Bayern a testa alta domina la partita sfruttando al massimo ogni spazio. Al 18′ Goretzka timbra il cartellino per la seconda volta, prima che Lewandowski si procuri un calcio di rigore, successivamente trasformato dal centravanti polacco.

Sanè con la maglia del Bayern Monaco al debutto in Bundesliga
Sanè, al debutto con la maglia del Bayern in Bundesliga, festeggia con Gnabry

Ripresa che continua il copione del primo tempo, anzi lo Schalke molla definitivamente l’osso concedendo i bavaresi di straripare. Passano circa venti minuti del secondo tempo e Gnabry sfonda la rete per due volte, grazia anche a Sanè. Ma non è finita qui, Lewandowski si inventa una giocata subime, rabona complicatissima da posizione defilata, cha fa da apripista alla sesta rete di Muller. Nel finale lo scatenato Sanè, tra l’altro ex della sfida, e il classe 2003 Musiala, il più giovane marcatore della storia dei bavaresi, neutralizzano il povero collettivo di Wagner con altre due reti da cineteca.

Leggi anche:

La Bundesliga riparte con il 20% di pubblico sugli spalti

Psg-Bayern Monaco 0-1: il Bayern è Campione d’Europa

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20