― Advertisement ―

spot_img

Argentina vs Canada – probabili formazioni

L'Argentina inizierà a difendere il suo titolo di Copa America affrontando il Canada nell'esordio di venerdi 21 giugno al Mercedes-Benz Stadium di Atlanta. Con sei...
HomeCalcio InternazionaleScottish PremiershipCeltic vs St Mirren - probabili formazioni

Celtic vs St Mirren – probabili formazioni

Il Celtic, neo campione della Scottish Premiership, cercherà di chiudere in bellezza la sua campagna di campionato quando sabato 18 maggio pomeriggio accoglierà il St Mirren al Parkhead.

Le due squadre si sono incontrate l’ultima volta poco più di un mese fa, quando gli Hoops hanno ottenuto una vittoria casalinga per 3-0 grazie ai gol nel secondo tempo di Reo Hatete, Kyogo Furuhashi e Adam Idah. Il calcio di inizio di Celtic – St Mirren è previsto alle 13:30

Anteprima della partita Celtic – St Mirren a che punto sono le due squadre

Celtic

Il Celtic ha conservato la corona della Premiership per la terza stagione consecutiva dopo la vittoria per 5-0 in trasferta contro il Kilmarnock mercoledì sera – la 28esima vittoria stagionale in campionato.

Al McDiarmid Park gli Hoops hanno dato subito un’impronta alla gara, passando in vantaggio per tre volte nei primi 35 minuti grazie alle reti di Idah, Daizen Maeda e James Forrest, prima che il giocatore dell’anno del club, Matt O’Riley, realizzasse una doppietta nel secondo tempo per sigillare il massimo dei punti e l’ennesimo titolo.

Il Celtic si è imposto ancora una volta a spese degli acerrimi rivali Rangers e ha conquistato il titolo con una partita di anticipo, staccando di sei punti i Gers al secondo posto.

Gli Hoops rimangono la forza dominante in Scozia, avendo vinto 12 titoli di massima serie nelle ultime 13 stagioni, di cui tre sotto la guida del manager Brendan Rodgers, che sostiene di non aver mai avuto dubbi sul fatto di assicurarsi il primo posto dopo essere tornato al club per il suo secondo mandato la scorsa estate, dopo l’uscita di Ange Postecoglou.

Il Celtic cercherà presto di completare la doppietta interna e di vincere la finale di Coppa di Scozia Old Firm il 25 maggio, ma prima sposterà la sua attenzione sulla sfida di sabato con il St Mirren, prima di ricevere il trofeo della Premiership dopo la partita.

St Mirren

I giganti di Glasgow saranno fiduciosi di ottenere un successo contro il St Mirren, dato che non hanno perso nessuno degli ultimi otto incontri, vincendo ciascuno degli ultimi quattro con un punteggio aggregato di 10-1.

L’ultima volta che il St Mirren si è imposto contro il Celtic è stato nel settembre del 2022, vincendo per 2-0 in casa, e sperano che gli Hoops non si lascino prendere dall’entusiasmo, dopo essersi assicurati il titolo, nel tentativo di ottenere un altro risultato a sorpresa sabato.

Anche i Saints cercano di chiudere in bellezza la campagna, visto che hanno vinto solo due delle ultime 10 partite di campionato (D3 L5), anche se hanno ottenuto il massimo dei punti nell’ultima trasferta contro il Dundee, vinta per 3-1 all’inizio del mese.

Nonostante l’incoerente periodo di forma, il St Mirren ha la garanzia di ottenere il miglior piazzamento in campionato da quando è tornato nella massima serie cinque anni fa: si trova infatti al quinto posto della classifica di Premiership, con un leggero miglioramento rispetto al sesto posto della scorsa stagione.

La squadra di Stephen Robinson è stata costretta a un pareggio per 2-2 in casa contro l’Hearts mercoledì, ma il quinto posto significa che si è assicurata un posto nei turni di qualificazione della rinnovata Europa Conference League della prossima stagione, tornando alla competizione europea per la prima volta dal 1987.

Notizie dalle squadre

L’attaccante del Celtic Yang Hyun-Jun sarà valutato prima del calcio d’inizio dopo aver saltato la vittoria infrasettimanale contro il Kilmarnock per un infortunio al piede, mentre James McCarthy resta fuori per un problema al bicipite femorale.

Idah cercherà di aggiungere altri otto gol agli Hoops da quando è arrivato in prestito a gennaio e potrebbe mantenere il suo posto in attacco davanti al capocannoniere Furuhashi, che ha segnato 18 volte insieme al centrocampista O’Riley in tutte le competizioni.

Il veterano portiere Joe Hart inizierà la sua ultima partita di campionato prima di ritirarsi dal calcio, mentre Anthony Ralston, Stephen Welsh, Paulo Bernardo e Luis Palma cercheranno di entrare nell’undici titolare dopo aver iniziato come sostituti l’ultima volta.

Il St Mirren sarà invece privo di Hyeok-kyu Kwon e Jonah Ayunga, alle prese con i rispettivi infortuni al ginocchio e al bicipite femorale.

James Scott e James Bolton hanno segnato entrambi nel turno infrasettimanale e dovrebbero mantenere il loro posto nella formazione titolare, mentre Alex Gogic ed Elvis Bwomono, che hanno prolungato il contratto all’inizio di questo mese, saranno anch’essi pronti a partire.

Probabili formazioni Celtic – St Mirren

Possibile formazione titolare del Celtic:
Hart; Johnston, Carter-Vickers, Scales, Taylor; McGregor, Hatate, O’Riley; Forrest, Idah, Maeda

St Mirren: possibile formazione titolare:
Hemming; Bolton, Gogic, Fraser; Brown, O’Hara, Baccus, Tanser; McMenamin, Mandron, Scott