chase elliott daytona

Chase Elliott debutta nell’endurance, alla 24 ore di Daytona. Il campione 2020 della NASCAR Cup Series ha annunciato l’accordo con l’Action Express Racing per disputare la classica della Florida. Elliott raggiungerà Jimmie Johnson, il quale affronterà la stessa gara con una seconda vettura dello stesso team.

La 24 ore di Daytona è una gara così importante, che chiunque nel panorama del motorsport gli porta vero rispetto“, ha detto il 25enne georgiano. “Penso che tutti vogliano vincerla prima di chiudere la carriera. E’ un qualcosa di completamente diverso rispetto a tutto quello che ho provato fino a d’ora. Sto cercando di diversificarmi e di diventare un pilota più completo e questa è un’altra parte di tale esperienza. Ringrazio la Action Express per avermi dato questa opportunità e guardo avanti per imparare a correre alla mia prima 24 ore il mese prossimo“.

Prevista per il 30 e 31 gennaio, la 24 ore di Daytona è la prova di apertura del campionati IMSA Weathertech, la massima serie endurance americana. Elliott e Johnson correranno con due Cadillac DPi dell’Action Express Racing, confrontandosi con un parterre di avversari niente male. Si va dalle Acura di Wayne Taylor e Michael Shank, al rientrante team Ganassi, la quale schiererà l’ex pilota della Haas Kevin Magnussen.

Con chi correrà Chase Elliott alla 24 ore di Daytona?

Elliott sarà al volante della Cadillac DPi numero 31, la vettura che il team guidato da Gary Nelson schiererà per l’intera stagione IMSA. I compagni di squadra sono di alto livello, e contano tra l’altro un ex pilota di F1.

Felipe Nasr è uno dei due titolari che correrà l’intero campionato. Il pilota originario di Brasilia vanta ben 40 GP disputati nella massima formula. Al suo fianco è riconfermato un altro brasiliano, Luis Felipe “Pipo” Derani, specialista delle sportscar. Chiude l’equipaggio stellare Mike Conway, ex pilota di GP2 e IndyCar ed ufficiale Toyota nel mondiale Endurance FIA.

Action Express non scherza nemmeno con l’equipaggio della vettura di Jimmie Johnson. Il sette volte iridato NASCAR, che nel 2021 lascerà il campionato per dedicarsi parzialmente alla IndyCar, avrà al suo fianco un suo prossimo collega, Simon Pagenaud. Rientra Kamui Kobayashi, specialista dell’endurance e anche lui con un passato in F1, e la leggenda del DTM Mike Rockenfeller, già edito a Daytona.

Chase proverà la Cadillac per la prima volta il 21 ed il 22 gennaio prossimi, in occasione dei test collettivi in preparazione alla gara (Roar Before The 24). La bandiera verde sventolerà la settimana dopo, il 30 di gennaio.

A proposito di IMSA, rivedi qui la stagione 2020.
Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20