La seconda semifinale della Copa America metterà di fronte altre due storiche nemiche: Cile-Perù. In nottata il Brasile si è aggiudicata un posto in finale sconfiggendo gli acerrimi rivali dell’Argentina con un secco 2-0. Stanotte-a Porto Alegre- andrà in scena El Clasico del Pacifico che decreterà la seconda finalista che si giocherà il titolo proprio contro i Brasiliani. Il Cile cercherà di difendere i due titoli consecutivi del 2015 e 2016, mentre il Perù- alla terza semifinale nelle ultime quattro- conferma il suo ottimo feeling con la competizione. Entrambe arrivano dalla qualificazione ottenuta ai rigori rispettivamente contro Colombia e Uruguay.

La Seleccion de Rueda

Il Ct Rueda– dopo la partita vinta ai rigori contro la Colombia- ha parlato cosi del suo gruppo: “Il segreto del Cile? Il grande patrimonio del calcio cileno è questo gruppo. Abbiamo giocato una partita fantastica, immensa, ma per arrivare fino alla fine la strada è molto lunga. Questa coppa è un obiettivo intermedio per il fine ultimo della qualificazione ai mondiali del Qatar. Il Cile ha consolidato questo gruppo di giocatori che sanno essere vincenti. Hanno costruito questo percorso storico con il lavoro. Alcuni sanno di essere nella fase matura della loro carriera e lo hanno capito bene”.

Il Cile ha vinto solamente due partite in questa competizione rispettivamente contro Giappone (4-0) ed Ecuador (2-1), perdendo l’ultima del girone contro l’Uruguay per 1-0. La Roja ha perso solo una partita nelle ultime 6, anche se il dato più preoccupante è quello riguardante l’attacco: nessun gol nelle ultime due partite, con ben 3 No Gol nelle ultime 4.

La Seleccion de Gareca

il Perù ha pareggiato all’esordio con il Venezuela (0-0) superando poi la Bolivia per 3-1. Tuttavia, la sconfitta contro il Brasile per 0-5, ha messo a rischio la qualificazione, ottenuta successivamente da migliore terza con 4 punti nel Girone A. Nei quarti ha avuto fortuna, infine, con l’Uruguay: 0-0 con tre reti annullate alla Celeste e successo ai rigori per 5-4. Gli Incas hanno vinto solamente 1 delle ultime 5 partite, con una tendenza al No gol (7/8). Preoccupa l’attacco che ha dimostrato di riuscire a fatica a segnare, infatti, nessun gol segnato in quattro delle ultime cinque partite.

Precedenti

Ben 82 i precedenti tra le due nazionali, con la Roja che ne ha vinti ben 45 contro le 23 vittorie degli Incas. La Roja inoltre, ha vinto gli ultimi due precedenti in Copa America nel Clasico del Pacifico.

13/10/18 Perù-Chile 3-0 Amichevole

12/10/16 Cile-Perù 2-1 Qualificazioni Mondiali

14/10/15 Perù-Cile 3-4 Qualificazioni Mondiali

30/06/15 Cile-Perù 2-1 Copa America

13/07/11 Cile-Perù 1-0 Copa America

Ultime sulle formazioni

Rueda dovrebbe affidarsi ancora una volta al collaudato 4-3-3 con Fuenzalida, Sanchez e Vargas. Unico ballottaggio Fuenzalida – Pavez con il primo leggermente in vantaggio. Titolare anche Vidal così come Isla e il bolognese Pulgar. Al centro della difesa punto fermo è l’ex interista Medel. Ci sarà Sanchez, autore di 41 reti in 124 presenze e giocatore più pericoloso della nazionale Cilena.

Per il Perù, invece, confermato il 4-2-3-1 per Gareca, che dovrebbe puntare sullo stesso undici visto contro la Celeste. Attacco pesante per il Perù con Carrillo, Cueva, Florez alla spalle di Guerrero (36 reti in 91 presenze). Tapia e Yotun in mezzo al campo.

CILE (4-3-3) – Arias, Isla, Medel, Maripan, Beausejour, Aranguiz, Pulgar, Vidal, Fuenzalida, Vargas, Sanchez. Ct Rueda

PERU’ (4-2-3-1) – Gallese, Advincula, Zambrano, Abram, Trauco, Tapia, Yotun, Carrilo, Cueva, Flores, Guerrero. Ct Gareca

Dove vedere El Clasico del Pacifico:

La partita Cile-Perù, valevole per la finale della Copa America 2019, sarà visibile in esclusiva su Dazn alle ore 2.30 Italiane. (primo mese gratis poi 9.99).

Pronostico: Cile in finale; 1x+under

Sulla carta semifinale meno affascinante di quella disputata tra Brasile e Argentina, ma è pur sempre un Clasico. Considerata la sterilità offensiva delle due nazionali optiamo per un Under 3.5, esito conforme con le statistiche, in combo con l’esito 1x. Quel che ci aspetta è un match molto fisico e teso che nessuna delle due squadre vorrà perdere. Non escludiamo i supplementari e vediamo un Cile favorito per un posto in finale.




Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20