La stagione di Formula E si è aperta a febbraio in Arabia Saudita. La serie di monoposto elettriche è passata poi per l’Italia: durante il weekend del 10 e 11 aprile si è corso a Roma. Ora si pensa già alle prossime sfide in programma e una di queste si correrà nel Circuito di Monaco che solitamente è riservato alla Formula Uno.


Formula E: Vandoorne re di Roma nel secondo ePrix


L’E-Prix di maggio 2021 si correrà nel Circuito di Monaco?

Risposta affermativa. Una delle prossime sfide per i piloti di Formula E sarà affrontare il circuito di Monaco solitamente riservato alle gare di Formula Uno. La decisione è stata presa dalla FIA che ha annunciato che le competizione di auto elettriche si svolgerà sul tracciato di Monaco che misura 3,32 chilometri. In merito a questa novità, il presidente della FIA, Jean Todt, ha detto: “È nel DNA della serie competere su circuiti stradali e Monaco è una delle piste più iconiche al mondo. Questa disciplina ha una sua identità, ecco perché, insieme alla Formula E e all’ACM, abbiamo progettato un layout su misura che si adatta alle sue particolarità”.

Anche Alberto Longo, che è il CEO della Formula E, è contento della notizia, il circuito non sarà facile e per questo i piloti dovranno impegnarsi molto: “In molti modi, questo circuito è fatto per la Formula E, è un circuito stradale stretto e veloce che vedrà molte opportunità di sorpasso e metterà davvero alla prova la gestione dell’energia del pilota con forti pendenze e sezioni ad alta velocità. La FIA e l’ACM ci stanno permettendo di correre dietro gli angoli immersi nella tradizione del motorsport e siamo onorati che la Formula E creerà la sua storia l’8 maggio”. L’E-Prix di Monaco si disputerà l’8 maggio mentre il Gran Premio di Formula Uno che tornerà a occupare nuovamente il circuito, si correrà il 23 maggio.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20