L’Argentina tira un gran sospiro di sollievo, battendo il Qatar per 2-0. Dopo, appena, quattro minuti, l’ingenuo Bassam Al Rawi regala un pallone a Lautaro Martinez e per l’Albiceleste la partita è in discesa. L’Argentina gestisce con il palleggio il ritmo della gara e, nella parte finale dei 90′, trova la rete del raddoppio con un diagonale di Aguero, imbeccato dal neo entrato Dybala. Finisce 2-0 per la compagine di Scaloni, che approda così alla seconda fase di questa Copa America 2019.

L’Argentina approda ai quarti

Gli uomini di Scaloni partono a spron battuto. In tre minuti creano due grandi occasioni da rete con Messi e il “Toro” Martinez. Poi i qatarioti le regalano il vantaggio e le spianano la strada per la qualificazione ai quarti. Da dire: la prestazione dell’Albiceleste non è stata super. Troppo tempo per chiudere una partita, a cui avrebbe dovuto mettere il sigillo prima del dovuto (Aguero 82′). Otamendi e Foyth, nella fase difensiva, non sono stati impeccabili. Tra il 71′ e 72′, i due centrali, hanno compiuto marchiani errori che avrebbero potuto mandare a rete Akram Afif e Almoez Ali. Anonimo anche il centrocampo, che, nella fase di costruzione, con le mezze ali, Lo Celso e De Paul, ha elaborato ben poco.

La vittoria della Colombia sul Paraguay (1-0), classifica l’Argentina al secondo posto di questo Gruppo B, ma i riscontri positivi che si attendevano dalla squadra di Scaloni non sono ancora arrivati.

Il Qatar si prepara ai Mondiali del 2022

I Campioni d’Asia escono a testa alta dalla competizione della Conmebol. La selezione di Félix Sanchez, in tema di organizzazione di gioco e ordine tattico, è una squadra vera. I qatarioti presentano ancora delle carenze a livello tecnico, i soli Almoez Ali e Khouki, sembrano essere pronti per giocare manifestazioni di un certo rilievo, ma fino al 2022 ci sono gli elementi per colmare le attuali lacune.

Il tabellino di Argentina-Qatar

Argentina (4-3-1-2): Armani; Saravia, Foyth (Pezzella 85′), Otamendi, Tagliafico; De Paul, Paredes, Lo Celso (Acuna 55′); Messi; Aguero, L. Martinez (Dybala 76′). Allenatore: Lionel Scaloni.

Qatar (3-5-2): Al Sheeb; Al Rawi, Khoukhi, Al Hajri (Abdulsalam 77′); Correja (Ismail 85′), Mohamed, Boudiaf, Al Haydos, Salman; Akram Afif, Almoez Ali. Allenatore: Félix Sanchez.

Reti: L. Martinez (4′), Aguero (82′).

Arbitro: Julio Bascunan (Cile).

Ammoniti: Lo Celso (42′), Foyth (44′), Almoez Ali (51′), Boudiaf (75′), Abdulsalam (89′).

Stadio: Arena do Gremio (Porto Alegre).

Please follow and like us:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.