CSKA Sofia-Young Boys 0-1. Questo il risultato del match, valido per la quarta giornata della fase a gironi di Europa League, disputatosi oggi, giovedì 26 novembre, alle 18.55 allo Stadion Bălgarska Armija di Sofia.

Per la squadra di Seoane si tratta della seconda vittoria consecutiva in Europa League, dopo il successo per 3 a 0 nella gara di andata giocata in casa contro il CSKA Sofia. A decidere il match è Jean Pierre Nsame, a segno al 34′ minuto di gioco su assist di Hefti.

Il giocatore camerunense era andato in gol anche contro la Roma nella partita poi terminata 2 a 1 favore dei giallorossi. Gli svizzeri occupano così il secondo posto in classifica del gruppo A a quota 7 punti in attesa di conoscere il risultato dell’incontro tra CFR Cluj e Roma.

Cosa è successo nel primo tempo?

Al 10′ minuto di gioco il primo tiro del match con Ulisses Garcia che va alla conclusione dalla distanza, ma il suo tiro termina troppo alto. Passano cinque minuti ed è sempre lo Young Boys a mostrarsi maggiormente offensivo con Fabian Rieder che ci prova da centro area su assist di Fassnacht, ma la sua conclusione viene respinta.

Pochi minuti dopo al 22′ il colpo di testa di Fassnacht trova la pronta parata del portiere avversario sotto la traversa.

A sbloccare il match al 34′ minuto di gioco è Jean-Pierre Nsame che sfrutta l’assist di Silvan Hefti e da posizione defilata centra l’angolino in basso a sinistra. 0-1.

Il secondo tempo di CSKA Sofia-Young Boys

La ripresa inizia con gli ospiti sempre più propositivi rispetto ai padroni di casa: la conclusione di Ngamaleu trova Busatto pronto alla parata. Al 57′ si fa il CSKA Sofia con Ali Sowe, ma il suo tentativo termina di molto a lato. Sette minuti dopo ci prova Stefano Beltrame con un tiro di destro da fuori area indirizzato nell’angolino in basso a sinistra.

Poco dopo la conclusione di Michel Aebischer finisce di poco a lato sulla sinistra, mentre all’87’ Mambimbi ci prova, ma la sua conclusione viene respinta.

CSKA Sofia-Young Boys 0-1. La gara termina 1 a 0 a favore dello Young Boys, anche se bisogna sottolineare che Busatto è comunque stato poco impegnato nel corso del match. Solo due parate per il portiere, nonostante gli svizzeri siano stati maggiormente propositivi, effettuando più possesso palla (57%) e più tiri (2-10). Per il CSKA Sofia invece l’unica conclusione degna di nota è quella di Beltrame.

CSKA Sofia-Young Boys 0-1

34′ Nsame

CSKA Sofia: Busatto, P.Zanev, J.Mattheij, V.Antov, Tiago Rodrigues, Y.Sankharé, G.Carey, I.Turitsov, G.Yomov, S.Beltrame, A.Sowe.

Allenatore: Bruno Akrapovic

Young Boys: von Ballmoos, Mohamed Ali Camara, U.García, F.Lustenberger, S.Hefti, N.Moumi Ngamaleu, C.Fassnacht, F.Rieder, V.Sierro, J.Nsame, M.Elia.

Allenatore: Gerardo Seoane

Arbitro: Fábio Veríssimo

Ammoniti: J.Nsame, J.Sinclair

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20