fbpx
HomeMotoriFormula UnoF1: Mercedes rinuncia all'appello,...

F1: Mercedes rinuncia all’appello, e non è fair play

Mercedes, come sapete, ha rinunciato al ricorso in appello per i fatti dell’ultimo GP di F1, ad Abu Dhabi. La gestione incasinata della Safety Car ha lasciato l’amaro in bocca a Toto Wolff (che si è sfogato in un incontro virtuale con i media) e Lewis Hamilton. Ma la questione legale finisce qui, dopo che a Brackley hanno deciso di non confermare l’intenzione di fare ricorso presso la FIA. E non è un gesto di fair play, ma una mossa calcolata in ottica futura. Ve lo spieghiamo qui.

F1: perché Mercedes ha rinunciato all’appello?

A dispetto di una rabbia e di una frustrazione ancora emergente, Mercedes ha rinunciato la battaglia legale contro la FIA. La prima motivazione è semplice: non c’erano margini per vincere la causa. Il Tribunale d’Appello è un organo FIA, chiamato a decidere su provvedimenti presi della direzione gara FIA. Insomma, è un giudizio su se stessa. C’è poi la questione che, una volta perso questo appello, non ci sono margini per contestarlo. Un eventuale ricorso al TAS di Losanna era fuori discussione, perché l’arbitrato si occupa solo di casi di doping per la F1. E ricorrere alla giustizia ordinaria non avrebbe portato a niente, a dispetto delle opinioni interessate di avvocati inglesi intervistati da giornali inglesi spudoratamente schierati a favore di Hamilton. Meglio lasciar perdere, e giocare di…diplomazia.


GP Abu Dhabi: la Safety Car della discordia


Un gioco politico

Dopo Abu Dhabi, la FIA ha aperto un’inchiesta interna, per comprendere cosa è andato storto nell’ultimo, incriminato giro. Una mossa che non sarebbe stata fatta, se Mercedes avesse continuato a sbattere i pugni sul tavolo. Questa è l’occasione per chiedere una revisione di certe procedure, e di negoziare qualche concessione in più. Per esempio, potrebbero “barattare” il loro gesto di sportività con l’allontanamento dell’odiato Michael Masi, o qualche ritocco a loro favore delle norme sulle power unit 2026. Una tattica meno visibile ma certamente più efficace, e anche meno costosa di una battaglia legale che si sa come inizia ma non come finisce. Speriamo che questa decisione aiuti anche a calmare i loro bollori, visto che oltre il titolo hanno perso la dignità. Tra un Wolff che sbraita ed implora come un disperato ad un Hamilton che finge di abbracciare il suo avversario, dopo che via radio aveva lamentato di essere stato “derubato“, la Mercedes ha dato l’impressione di aver perso la faccia, oltre che il titolo. Ci vediamo l’anno prossimo.

Immagine in evidenza di Mercedes AMG Formula One Team, per gentile concessione

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20

Most Popular

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

More from Author

Union vs Lanus: pronostico e possibili formazioni

L'Unione ospiterà il Lanus domenica 3 luglio nell'ultimo incontro della Primera...

Avai vs Cuiaba: pronostico e possibili formazioni

Tentando di uscire dalla zona retrocessione del Campeonato Brasileiro, Cuiaba incontrerà...

Milan-Douglas Luiz: c’è l’intesa. Si cerca di blindare Leao

Ufficializzati i rinnovi di Maldini e Massara, architetti della vittoria scudetto,...

New York City FC vs Atlanta United: pronostico e possibili formazioni

Dopo un furioso arrivo in trasferta a Cincinnati mercoledì, il New...

Read Now

Union vs Lanus: pronostico e possibili formazioni

L'Unione ospiterà il Lanus domenica 3 luglio nell'ultimo incontro della Primera Division argentina con entrambe le squadre che mirano a tornare alla vittoria. I padroni di casa hanno la possibilità di salire all'11° posto con una vittoria, mentre gli ospiti punteranno a mettere un po' di distanza...

Avai vs Cuiaba: pronostico e possibili formazioni

Tentando di uscire dalla zona retrocessione del Campeonato Brasileiro, Cuiaba incontrerà Avai a metà classifica domenica 3 luglio, all'Estadio Ressacada. Dietro i padroni di casa di cinque punti in classifica, l'Auriverde arriva a Santa Catarina dopo aver preso appena due punti nelle ultime quattro partite; nel frattempo,...

Milan-Douglas Luiz: c’è l’intesa. Si cerca di blindare Leao

Ufficializzati i rinnovi di Maldini e Massara, architetti della vittoria scudetto, i rossoneri pensano a rinforzare ulteriormente una squadra già di per se competitiva. Milan-Douglas Luiz, c'è l'intesa tra club e tifoso, però c'è da trovare quella con il West Ham. La priorità però è il rinnovo...

New York City FC vs Atlanta United: pronostico e possibili formazioni

Dopo un furioso arrivo in trasferta a Cincinnati mercoledì, il New York City FC torna a casa allo Yankee Stadium, cercando di riconquistare il primo posto nella Eastern Conference of Major League Soccer quando domenica ospiterà l'Atlanta United. I campioni in carica della MLS Cup sono senza...

Scatto Lazio per Sirigu: il portiere vicino all’accordo con i biancocelesti

L' emergenza portieri in casa biancoceleste, specie dopo l'addio improvviso di Pepe Reina, è destinato finalmente a concludersi. Nelle ultime ore, infatti, si è registrato un deciso scatto della Lazio per Salvatore Sirigu, attualmente svincolato dal Genoa, che andrebbe a ricoprire il ruolo di secondo in attesa...

E-prix: lo spettacolo a Marrakech, la zampata di Mortara!

Lo spettacolo a Marrakech. L’italo-svizzero della Venturi gestisce la gfara in modo magistrale, sfreccia come un treno e sfrutta meglio di tutti gli Attack Mode, sfoggiando una guida da manuale. Un passo gara davvero poderoso, è sempre al comando in modo perentorio.  Le strategie delle due DS-Techeetah...

Campioni d’Italia a Ostia di Beach tennis

Campioni d’Italia di Beach Tennis,tutto questo si avvera finalmente ad Ostia.Sulla sabbia della Pinetina Beach di Ostia sono stati assegnati altri 3 titoli italiani.  Si tratta delle gare del singolare maschile delle categorie Under 14, Under 16 e Under 18. Tre partite notevoli e spettacolari, che hanno...

Botheim si avvicina alla Salernitana. Galan e Cambiaso nomi caldi

La Salernitana è vicinissima all'acquisto di Erik Botheim, attaccante norvegese classe 2000 del Bodo Glimt, che dovrà raccogliere l'eredità di Milan Djuric. Sempre vive le piste che portano all'esterno spagnolo, Juan Galan, e al terzino Cambiaso. Botheim-Salernitana: operazione conclusa? La trattativa procede spedita e presto i granata potranno annunciare...

Arsenal e Manchester United a duello per Lisandro Martinez

Arsenal e Manchester United si sfidano per Lisandro Martinez, talentuoso difensore classe 1998 e protagonista di un'ottima stagione all'Ajax. L'argentino è difatti al centro di una vera e propria battaglia di mercato tra i due club con i Gunners al momento leggermente favoriti anche se i Red...

GP Gran Bretagna, qualifiche: Sainz lo squalo di Silverstone

Il GP di Silverstone è in preda al meteo ballerino, che però ci regala qualifiche spettacolari. Qualifiche che sono tinte di rosso, grazie ad un Carlos Sainz semplicemente perfetto. La pole position è dello spagnolo, battendo quel Max Verstappen che oggi sembrava inarrestabile. Charles Leclerc è in...

Clamoroso Ronaldo, il fuoriclasse lusitano ha chiesto la cessione

Una notizia inattesa, di quelle che scuotono l'intero panorama calcistico e di cambiare le carte in tavola del calciomercato. Clamoroso Ronaldo, il portoghese ha chiesto al Manchester United di essere ceduto già durante questa sessione di mercato. Clamoroso Ronaldo, quali sono i motivi della richiesta? La bomba lanciata...

Seconda tappa Tour de France 2022: vince Jakobsen in volata. Van Aert maglia gialla

Fabio Jakobsen sorprende tutti e vince in volata la seconda tappa Tour de France 2022, da Roskilde a Nyborg di 202 km. L'olandese della Quick Step Alpha Vynil ha preceduto Van Aert e Lefevere. La nuova maglia gialla è adesso sulle spalle del belga Van Aert. Tra...