Fiorentina-Udinese: 1-0 per i padroni di casa. Viola a punteggio pieno

Gran gol di Benassi per la squadra di Pioli che conferma il suo 4-3-3 con Chiesa, Eysseric, e Simeone nel tridente offensivo. Per l’Udinese, Behrami sostituisce lo squalificato Mandragora. De Paul a sostegno dell’unica punta Lasagna.

La partita

All’Artemio Franchi di Firenze, va in scena, alle 18:00, Fiorentina-Udinese, match valido per la terza giornata di campionato.

Si affrontano due liete note di questo avvio di Serie A, due formazioni imbattute, nonché le due squadre più giovani del nostro campionato.

Malgrado tali premesse, lo spettacolo offerto non è tecnicamente di altissimo livello.

Nel primo tempo il match è particolarmente scorbutico, spigoloso, merito soprattutto dell’Udinese, che dimostra ancora una volta di essere una squadra estremamente ben allenata, e organizzata.

La Fiorentina senza dubbio non rischia nulla, ma fa fatica a rendersi pericolosa, e si segnala una sola vera occasione, al 28′, quando Biraghi spara alto da buona posizione, dopo un assist confusionario di Simeone.

Nel secondo tempo il copione tattico della gara non cambia: l’Udinese si mantiene ordinato, ma perde un po’ di presa agonistica sul match, favorendo le vampate viola. I padroni di casa d’altro canto si mostrano decisamente più desiderosi di portare a casa i 3 punti, anche se la squadra, esteticamente, non ruba gli animi degli spettatori. I calci piazzati, in un match del genere, potrebbero rivelarsi determinanti, e al 54′ si rendono , infatti, estremamente pericolosi con un colpo di testa di Gérson: fuori di un soffio. Dieci minuti più tardi è ancora Biraghi la minaccia per i friulani, ma la sua conclusione, da fuori, è fuori misura.

A questo punto i viola meriterebbero il vantaggio, non tanto per il gioco espresso, ma per l’intensità riposta con continuità nella partita. È allora il solito Chiesa a caricarsi i suoi sulle spalle. Il classe 97, al minuto 73, mangia il campo con una delle sue tipiche cavalcate in contropiede, e infila un assist al bacio per l’inserimento di Benassi. Il centrocampista italiano, però, ci mette del suo, e con uno splendido destro al volo firma il gol dell’ 1-0, e il suo terzo in campionato, dopo la doppietta al Chievo.

L’Udinese a questo punto non trova più la forza di reagire, dopo una partita molto dispendiosa, ma in cui sostanzialmente non si è mai reso pericoloso. Il risultato finale di 1-0 è il giusto epilogo di una gara non esaltante.

La Fiorentina eredita dal match numerose certezze. Portare a casa il bottino pieno in queste occasioni, in partite così granitiche, non è cosa facile per nessuno, e per una formazione così giovane il risultato è ancora più encomiabile. Sotto il punto di vista dell’aggressività gli uomini di Pioli sono rimasti fedeli alla propria essenza, ma, dal punto di vista del calcio tecnicamente giocato, è possibile che lo stesso allenatore possa aspettarsi qualcosa in più.

Tra le note fortemente positive c’è l’ottimo spezzone di gara disputato di Pjaca, subentrato ad Eysseric. Tra quelle negative, l’infortunio di Lafont non lascia dormire sonni sereni. Il giovane portiere francese è stato sostituito alla fine del primo tempo, a causa di un problema muscolare al bicipite femorale destro. I tempi di recupero saranno noti soltanto dopo ulteriori esami.

L’Udinese, dal canto suo, perde la partita, e non ruba gli occhi a chi guarda.. Ma la sensazione concreta è che ci si trovi di fronte ad una squadra davvero solida e ben allenata. Del resto un passo falso a Firenze è legittimo, ma è innegabile che dal punto di vista offensivo, i friulani dovranno comportarsi decisamente meglio per risultare più prolifici.

Il Tabellino

FIORENTINA: Lafont (45′ Dragowski), Milenkovic, Pezzella, Vitor Hugo, Biraghi, Benassi, Fernandes, Gérson (83′ Dabo), Chiesa, Simeone, Eysseric (64′ Pjaca). Allenatore: Pioli.

UDINESE: Scuffet, Larsen, Troost-Ekong, Nuytinck (88′ Felipe Vizeu), Samir, Behrami (80′ D’Alessandro), Fofana, Pussetto (62′ Teodorczyk), De Paul, Machis, Lasagna. Allenatore: Velàzquez.

Ammoniti: Pezzella (Fiorentina), Biraghi (Fiorentina), Gérson (Fiorentina), Fofana (Udinese).

Marcatori: Benassi (73′, Fiorentina).

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.