La gara 3 playoff di Serie A ha già il nome della prima semifinalista. L’Olimpia Milano, dopo le prime due vittorie casalinghe, passa anche a Trento grazie Punther e Moraschini. Si riaprono, invece, i giochi nell’altro match dove Sassari si porta sul 2-1 battendo l’Umana Reyer Venezia 75-60 sotto i colpi di Spissu e Bendzius.

Gara 3 playoff: cosa è accaduto?

La terza gara non si rivela proprio una passeggiata per Milano che deve sudare per avere la meglio su Trento. I meneghini iniziano bene con una tripla di Moraschini, ma i padroni di casa si portano avanti con la tripla di Maye. Poi sale in cattedra Datome che consente ai suoi di chiudere il primo quarto con un parziale di 9-0. A metà della quarta frazione, però, Trento risale la china dimezzando lo svantaggio fino ad arrivare al pareggio. A quel punto, viene fuori tutta l’esperienza di Milano che piazza il colpo vincente.

Sassari rialza la testa sconfiggendo Venezia. I sardi hanno fatto subito male chiudendo i primi 10′ in doppia cifra di vantaggio. Un divario che è cresciuto fino al +20 al termine del primo tempo. Il massimo vantaggio è arrivato a 5″ 30′ dalla terza sirena con il +24. I lagunari hanno però avuto la forza di lottare portando lo svantaggio a -11 a 4′ dalla fine. Ci hanno pensato Bilan e Bendzius a chiudere i giochi.

Playoff Serie A: conferme per Milano, Venezia e Brindisi in gara 2

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20