gp brno qualifiche motogp

Qualifiche con risultato a sorpresa per il GP di Brno della Motogp. Tra i favoriti che abbiamo visto nelle libere di ieri e di stamattina, alla fine spunta fuori Johann Zarco. Il francese del Team Avintia strappa il miglior tempo nell’ultimo run. Accanto a lui, in prima fila Pol Espargaro e Quartararo, caduto nell’ultimo giro veloce.

Un po’ deludente la prestazione dei piloti italiani. Bene Morbidelli, quarto, un pochino meno Valentino Rossi, decimo. Ma la vera delusione è Andrea Dovizioso, che domani scatterà addirittura diciottesimo! La sua qualifica peggiore di sempre.

GP Brno, la cronaca delle qualifiche MotoGP

Alex Rins e Brad Binder passano il turno, in una Q1 veramente tirata. Brad Binder è il più veloce nel primo run, ma non riesce a migliorare nel secondo. Takaaki Nakagami riesce ad entrare nella top 2 nel penultimo giro veloce, ma finisce fuori dal cordolo in curva 12. La direzione gara è impietosa: giro cancellato, “Taka” non passa il turno.

Ma la vera, clamorosa, notizia è l’eliminazione di Andrea Dovizioso. Al forlivese manca del tutto la velocità, e non fa meglio dell’ottavo tempo. Dovrà partire dalla 18esima casella, in una domenica che si preannuncia in salita per lui.

Fuori dalla Q2 anche Jack Miller, quinto nel cronologico parziale. Tale tempo gli varrà la 15esima posizione.

La seconda sessione regala molti exploit. Fabio Quartararo è l’ultimo a lanciarsi, ma è il primo della classifica parziale. Con 1’55″990, il francese è il primo a scendere sotto il minuto e 56. A seguire i due fratelli Espargaro. Pol fa un bel giro da solo, in 56″1, mentre Aleix sfrutta il traino di Quartararo e gira in 56″0! E’ a soli 84 millesimi da “El Diablo”.

Maverick Vinales è il primo a rientrare ai box, ed è il primo ad uscire. A sei minuti dal termine, Top Gun risale terzo, ma ritorna al pit quasi subito. La sua qualifica finisce con il quinto tempo finale.

Zarco sfrutta alla grande la scia dei piloti che precedono, e scala la classifica con uno stratosferico 1’55″687. Quartararo tenta di strappare la posizione al francese, a tempo scaduto. Con un giro alla morte, il nizzardo è poco più di un decimo dal riferimento del connazionale, ma perde tutto in una scivolata alla curva 12! E’ il primo vero errore per Fabio, che consegna a Johann una pole inaspettata.

Cal Crutchlow cade nel suo ultimo run, ponendo fine alla sua qualifica in anticipo.

Sempre all’ultimo, Pol Espargaro strappa il secondo tempo a Quartararo, portando la sua KTM in prima fila. Non migliorano Morbidelli e Rossi, che scatteranno quarto e decimo rispettivamente.

Classifiche

Immagine di copertina dal profilo Twitter della MotoGP

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20