gp andalusia aragon francia emilia romagna qualifiche motogp fp1 fp3

Fabio Quartararo inizia al top il GP dell’Emilia Romagna della MotoGP, aggiudicandosi la FP1. Il francese, che ha perso la testa del mondiale cadendo nello scorso GP, ferma il cronometro in 1’31″721, battendo di 90 millesimi il compagno di squadra Franco Morbidelli. Il vincitore del GP di San Marino precede la KTM di Pol Esparagaro, in una forma decisamente migliore rispetto allo scorso weekend. Joan Mir e Miguel Oliveira completano la top five.

Come la KTM, anche la Honda fa un deciso passo in avanti. Takaaki Nakagami svetta con il sesto tempo, in sella alla RC213V in versione 2019. Niente male Alex Marquez, il quale si contende un posto in top ten per poi chiudere la sessione con il 12esimo tempo. Il fratellino di Marc e campione uscente della Moto2 adotta la dottrina dei “piccoli passi”, mostrando progressi a poco a poco. Ricordiamo che Cal Crutchlow è assente in questo weekend, complice i problemi al braccio.

Ottavo tempo per Johann Zarco, in lizza per un posto sulla Ducati ufficiale. Il francese di Avintia Racing arriva a soli 18 millesimi da Dovizioso nel time attack, con la sua Desmosedici 2019. Molto più attardato Jack Miller, che in classifica è dato solo 15esimo. A differenza di Zarco e del Dovi, “Jackass” non ha eseguito l’attacco al tempo.

Maverick Vinales, di solito re del giro secco, oggi lo troviamo solo in 13esima posizione. Il catalano della Yamaha non ha montato la gomma nuova nei minuti finali, concentrandosi sui long run. Sulla M1 factory numero 12 spicca il nuovo e vistoso scarico, sperimentato nel corso dei test di martedì scorso.

Andrea Dovizioso è autore del settimo tempo, mentre Francesco Bagnaia è decimo. Undicesima posizione per Danilo Petrucci, che manca la “zona Q2” per appena 25 millesimi. Per vedere Valentino Rossi, invece, dobbiamo scorrere la classifica fino alla 17esima posizione, ma c’è una spiegazione. Il nove volte iridato non ha montato le gomme nuove, come Vinales, preferendo concentrarsi sulla messa a punto in ottica gara. Anche Valentino, come Maverick, ha usato il nuovo scarico.

Ottima nona posizione per Aleix Espargaro, in sella all’Aprila, mentre è una mattinata da dimenticare per Alex Rins. Il catalano della Suzuki è solo 16esimo nella lista dei tempi. E’ autore di un’imbarcata in curva 5 e poi di una scivolata alla staccata del Carro, senza conseguenze fisiche. Intanto il compagno di squadra Mir è là in alto…

Si conferma anche in questa occasione quanto sia serrata la MotoGP, con ben 16 piloti racchiusi in nove decimi!

GP Emilia Romagna: la classifica della FP1 MotoGP

Versione scaricabile
Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20