fbpx

Honda e Repsol: rinnovo assicurato nel 2023, grazie a Mir

Date:

Honda e Repsol saranno ancora insieme nel 2023. Dopo le tante voci che volevano la coppia d’oro della MotoGP scoppiare, alla fine sembra che il rinnovo tra le due parti sia garantito. Come riferisce Manuel Pecino sul suo blog, la casa petrolifera spagnola resterà sponsor della squadra HRC per altre due stagioni, fino al 2024. Marc Marquez è la punta di diamante del progetto, e si aspetta l’annuncio dell’arrivo di Joan Mir, ormai già preso. Ed è proprio il maiorchino che ha convinto, in un certo senso, la Repsol a restare.


Repsol lascia Honda..e la Moto GP?


Come ha fatto Mir a convincere Repsol a restare con Honda nel 2023?

Dopo il ritiro della Suzuki, il campione del mondo 2020 è rimasto clamorosamente a piedi. E allora, ecco che HRC ha subito accettato di parlare, vista anche la situazione contingente. Marquez resta il riferimento dell’Ala Dorata, ma il braccio fratturato due anni fa lo fa ancora tribolare. Alla fine di questo mese, si sottoporrà ad una visita, che si spera possa mettere la parola fine a questo calvario. Senza il 93, la Honda non vince, non sale sul podio, e nemmeno ci va vicino. La RC213V è un cantiere aperto, ma senza il capitano, nessuno sa più che pesci prendere. Non sorprende, dunque, che la Repsol sia intenzionata a chiudere il rapporto. Ma poi, i petrolieri vengono a sapere che potrebbe arrivare Mir, e allora ci ripensano. Ma il maiorchino (o meglio, il suo manager Paco Sanchez) chiedono un botto di soldi, cosa che HRC non può garantire in quanto non sa ancora che farà il suo sponsor. Questo allunga i tempi delle trattative, ed è il motivo per cui l’affare ancora non è ufficiale. Ora, riporta Pecino, le due parti hanno un accordo, per una cifra adeguata anche se inferiore alle aspettative di Sanchez. Con Mir a bordo, Repsol si decide a rinnovare per altri due anni. Adesso, manca la ciliegina sulla torta.

A quando l’annuncio?

Questo fine settimana, Marquez sarà ospite del box Honda in veste di testimonial per la Red Bull, proprietaria del circuito dell’Austria. Lo spagnolo sarà al centro dell’attenzione, dunque non ci aspettiamo che il weekend sarà il momento del grande annuncio ufficiale. Più probabilmente, il comunicato stampa arriverà prima del prossimo GP di Misano, dopo i quali avverranno i test ai quali Marc vorrebbe partecipare. In ogni caso, il mercato piloti della MotoGP è ormai chiuso, ad eccezione di RNF, che sta cercando ancora una soluzione per Raul Fernandez. La KTM chiede almeno un milione di euro per liberare il madrileno: Aprilia accetterà?

Immagine in evidenza di Red Bull Content Pool, per gentile concessione

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20
Riccardo Trullo
Aspirante giornalista sportivo e membro orgoglioso della famiglia Periodicodaily. La mia specialità è il motorsport, in particolare la MotoGP ed il panorama americano di NASCAR, IndyCar, IMSA. Non disdegno la F1, campionato che seguo da una vita. E già che ci sono, butto un occhio nel settore delle auto di serie.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share post:

Subscribe

spot_imgspot_img

Popular

More like this
Related

L’Atalanta ha un rendimento da top team e si scopre arcigna in difesa

C'è tanto di Gian Piero Gasperini in questa seconda...

Red Bull e budget cap: tanto tuonò che alla fine (non) piovve

"Tanto rumore per nulla", recitava una nota opera di...

Stankovic alla Sampdoria, il serbo è l’erede di Giampaolo

È atteso nelle prossime ore l'annuncio ufficiale di Dejan...

Siviglia vs Borussia Dortmund – pronostico e possibili formazioni

Il Siviglia cercherà di ottenere la sua prima vittoria...