Nessuno avrebbe mai potuto immaginare che la seconda avventura di Alvaro Morata potesse iniziare cosi bene. L’attaccante spagnolo, a suon di goal(6 in otto partite tra Campionato e Champions), sta facendo ricredere gli scettici che lo consideravano una terza scelta dopo Dzeko e Suarez , trattati a lungo dalla Juventus.

Morata verrà riscattato a giugno?

L’ attaccante spagnoloè arrivato a Torino dall’ Atletico Madrid con la formula del prestito biennale (10 milioni a stagione), con il diritto di acquisto fissato a 45. La società bianconera potrebbe decidere di versars subito questa cifra a giugno o magari prolungare di un altro anno il prestito, cosa che permetterebbe agli spagnoli di ottenere altri 10 milioni, mentre la somma finale per il riscatto verrebbe saldata nell’estate del 2022.

L’ Atletico Madrid non fa sconti

Attualmente la posizione dei Colchoneros è chiara: nessuno sconto. Se la Juventus vorrà il giocatore, dovrà pagarlo. In questo senso sono state molto chiare le parole del Presidente, Cerezo, che ha dichiarato: “È un nostro giocatore in prestito per due anni alla Juventus che vanta un diritto d’acquisto. Se lo vorranno, dovranno pagare”.

Alvaro Morata torna tra i convocati della Spagna

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20