nascar calendario 2020 bristol 500
By Donnie - originally posted to Flickr as DSC_1008, CC BY-SA 2.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=11235799

AGGIORNAMENTO: la NASCAR ha pubblicato nuove date da qui ad agosto.

La NASCAR presenta le ultime novità del calendario 2020. Dopo aver annunciato la ripartenza della stagione, che avverrà questa domenica al Darlington Raceway, la federazione statunitense ha comunicato le date delle prossime gare, da fine maggio al 21 giugno.

Dopo infinite trattative con i governi dei vari stati, e con le squadre che premevano per riprendere le attività, la NASCAR ha alla fine stabilito come comporre il calendario di questo strano 2020. La prossima settimana si correrà solamente tra Charlotte e Darlington, le piste più vicine alle officine dei team. In seguito, complice le misure sanitarie sempre meno restrittive, si potrà correre anche altrove.

Il 31 maggio si recupera la gara del Bristol Motor Speedway, con la Food City 500. Il mezzo miglio del Tennessee sarà seguito la settimana dopo dalla gara di Atlanta (prevista inizialmente per marzo), e dal mercoledì successivo a Martinsville. Nelle due domeniche dopo si recupera la gara di Homestead, che precede il classico appuntamento sul superspeedway di Talladega.

Le gare cancellate dal calendario NASCAR 2020

Con il calendario 2020 così rivisto, la NASCAR posticipa le gare di Kansas e Michigan. Nei giorni scorsi erano state cancellate le tappe di Sonoma, Chicagoland e Richmond. Per la tappa della California e della Virginia la perdita deriva dalle misure di lockdown ancora restrittive, mentre per l’ovale di Joilet la questione è diversa. Il comune ha infatti presentato in aprile un piano di sviluppo che prevede la costruzione di un polo industriale. Da piano si evince che l’impianto potrebbe essere incluso nella nuova proprietà, che vuole riqualificare l’area per un uso industriale. I diretti interessati hanno smentito le voci di una possibile dismissione del circuito, ma i dubbi rimangono.

La NASCAR annuncerà nuove date nei prossimi giorni. Intanto, godiamoci il riaccendere dei V8 in South Carolina, il ritorno in pista di due veterani, ed uno spettacolo interrotto più di due mesi fa.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20