Lazio – Atalanta è ormai alle porte, il recupero della prima giornata del campionato di Serie A si giocherà domani sera allo stadio Olimpico alle 20.45. Entrambe le squadre sono decise a portare a casa la vittoria e di conseguenza punti utili alla classifica, nessuna delle due però sottovaluta l’avversaria. Inzaghi e Gasperini hanno parlato in conferenza stampa.

Lazio – Atalanta si giocherà mercoledì 30 settembre alle 20.45

Lazio – Atalanta, la conferenza stampa di Inzaghi

Simone Inzaghi alla vigilia della sfida con l’Atalanta ha risposto a diverse domande riguardanti la condizione della squadra, il mercato e il ruolo che avranno i nuovi acquisti. Sulla partita contro la Dea, Inzaghi ha detto: “Sappiamo il valore dell’avversario, è una squadra che conosciamo. Sono sempre state sfide intense e belle da giocare. Domani non ci aspettavamo una prima giornata, anche se è la seconda, ma sarà sicuramente intensa con due squadre che stanno facendo un ottimo cammino da 4 anni a questa parte. Mi aspetto una gara con due squadre organizzate, ognuna con la propria metodologia. In questi anni è sempre successo di tutto, non dimentichiamo che questa squadra si stava giocando le semifinali di Champions.

Inzaghi tecnico della Lazio

Inzaghi si è anche espresso sulla possibile titolarità di Marusic: “Adam è sempre stato un giocatore che ho apprezzato molto. Ha qualità ed è un bravissimo ragazzo. Mi dispiace per i problemi che lo hanno rallentato, ma domenica ha fatto un’ottima partita. Etichette frettolose? Al di là di Roma, penso che sia così nel mondo del calcio. Dovremmo essere tutti più obiettivi, il tempo e il calcio sono sempre i giudici migliori.”

Infine ha commentato il profilo di Pereira, ultimo acquisto in casa Lazio: “Giocatore importante, può alternarsi in centrocampo e come seconda punta, dovrà inserirsi in un gruppo collaudato e siamo fiduciosi.”

Lazio – Atalanta, la conferenza stampa di Gasperini

Gasperini allenatore dell’Atalanta

Gian Piero Gasperini durante la conferenza stampa pre – partita ha commentato la gara di domani sera a Roma: “Quella di domani sarà una partita attesa anche per quanto fatto negli ultimi anni, è una partita di cartello. Vale come se fosse a fine campionato, sarà un match in cui tutte e due le squadre faranno il massimo per vincere. Ogni partita è diversa, quello che non cambierà è lo spirito di squadra. La Lazio è una squadra equilibrata in tutti i reparti, il valore aggiunto lo danno gli attaccanti come Immobile e Correa, ma anche Milinkovic-Savic e Luis Alberto. Come abbiamo visto nelle partite precedenti ci sono stati molti gol, dobbiamo essere più bravi a limitare la loro efficacia offensiva.

Atalanta – Torino, l’esultanza dopo il gol

Gasperini ha poi accennato anche allo scudetto: “Lo scudetto? Io non discuto ciò che pensano gli altri, l’importante è che non vengano stravolti i miei concetti. Ad oggi solo e Juve e Inter possono parlare giustamente di scudetto, forse il Napoli. Cercheremo di fare il massimo, ma l’importante è che i concetti siano chiari.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20