La serata di Europa League si avvicina, e le squadre partecipanti scalpitano per scendere in campo. Il Leicester di Brendan Rodgers ospiterà nella prima giornata del suo raggruppamento gli ucraini dello Zorya. Di seguito andremo a vedere le parole dei protagonisti alla vigilia di Leicester-Zorya.

LE PAROLE DEL CAPITANO DEGLI INGLESI, EVANS:

Il primo a parlare nella consueta conferenza stampa il giorno precedente la partita è stato il capitano del Leicester, Jonny Evans.

Il difensore parla delle motivazioni della squadra visto l’esordio in questa Europa League ormai imminente. Gli inglesi arrivano dal KO in campionato contro l’Aston Villa, e vogliono subito riscattarsi partendo bene in Europa: “Stiamo cercando di lasciarci alle spalle il risultato del fine settimana e non vediamo l’ora che arrivi questa nuova competizione per noi. Entrare in Europa era un obiettivo del Club e siamo riusciti a raggiungerlo. È un peccato che i fan non possano essere lì per condividere l’esperienza con noi, ma speriamo di iniziare bene”. Il Leicester dunque è carico, e vuole a tutti i costi ben figurare in questa importante competizione.

La carica di Evans in conferenza stampa, alla vigilia di Leicester-Zorya.

Parlando degli avversari poi ha aggiunto: “Hanno giocato in Europa League già nelle passate stagioni e quindi avranno più esperienza in questo senso. Ma è una partita in casa, vogliamo partire bene e fare tre punti”.

LE PAROLE DI RODGERS, TECNICO DEL LEICESTER:

L’allenatore delle Foxes, Rodgers, nella conferenza stampa alla vigilia di Leicester-Zorya, fissa subito l’obiettivo della squadra: “Vorremmo andare il più lontano possibile. Il primo passo è superare la fase a gironi”.

Successivamente il tecnico ha spostato l’attenzione sugli avversari, gli ucraini dello Zorya, avversario tosto e coriaceo, che come ha detto Evans è molto esperto in questa competizione: “Prevediamo una partita davvero difficile. Hanno un modo di schierarsi contro cui è difficile giocare, cercano di penetrare con veloci uno-due davanti. Hanno molta esperienza in Europa. Abbiamo lavorato così duramente per partecipare a questa competizione ed è stato fantastico aver ottenuto la qualificazione. Ora, vogliamo godercela al massimo”. Grande rispetto per gli avversari dunque, ma anche la consapevolezza di voler fare una grande Coppa!

LO ZORYA:

Sul suo profilo twitter ufficiale invece gli ucraini caricano i propri calciatori, cercando sostegno da parte dei tifosi, sempre molto importanti per ogni squadra. Con un comunicato ufficiale la società ha spiegato: “Lo Zorya è partito questa mattina per la Gran Bretagna con un volo charter. Alle 11.00 l’aereo con a bordo la delegazione del team si è diretto a Leicester. I calciatori trascorreranno circa 5 ore in volo. La strada per la Gran Bretagna è lunga. Stasera si terrà una tradizionale conferenza stampa pre-partita e una sessione di allenamento. A Kiev gli eventi si svolgeranno rispettivamente alle 20.30 e alle 21.00. La partita, ricordiamo, avrà luogo giovedì 22 ottobre alle 22.00, ora di Kiev. Trasmissione in diretta sul canale TV Football 2. Dopo la partita con il Leicester, la squadra si riposerà e venerdì pomeriggio tornerà in Ucraina”. Trasferta lunga e dispendiosa dunque per gli ucraini, che in ogni caso venderanno sicuramente cara la pelle come hanno già dimostrato nelle passate stagioni in Europa League.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20