intervista lukaku
In un'intervista Lukaku ha parlato della stagione dell'Inter

Quando il Chelsea di Josè Mourinho decise di vendere Romelu Lukaku all’Everton pochi avrebbero pensato che il belga sarebbe diventato uno degli attaccanti più forti del mondo. Eppure Romelu, tra Wba, Everton, Manchester United ed Inter ha dimostrato che il Chelsea ha sbagliato, e di grosso, a venderlo. A distanza di qualche anno e dopo che l’errore di mercato è stato più che metabolizzato, ecco che i Blues tornano a fiondarsi sull’attaccante belga, fresco campione d’Italia con l’Inter. L’obiettivo del Chelsea è quello di convincere la punta con un ricco contratto nonostante l’arrivo di Simone Inzaghi sulla panchina milanese lo avrebbe convinto a rimanere.

Chelsea: quali sono le alternative a Lukaku?

Il sogno degli inglesi è tornare a trionfare in Inghilterra, alzando la Premier League. Una vera e propria impresa vista la potenza di formazioni come Manchester City e Liverpool, protagoniste negli ultimi anni. Ma ora, dopo la conquista della Champions, tutto è possibile. Ne è consapevole Thomas Tuchel, che ha appena rinnovato il contratto. Proprio il tedesco avrebbe fatto una lista di nomi, in cui è presente Lukaku, che potrebbero essere alla portata della dirigenza londinese.

Erling Haaland

Si, è quasi impossibile acquistarlo dal Borussia Dortmund con i suoi 150 milioni di euro di cartellino. Ma con un proprietario come Roman Abramovich tutto è possibile, vedremo se dunque verrà aperta questa trattativa che già si preannuncia clamorosa.

Robert Lewandowski

E allora perchè non virare su Robert Lewandowski. Certo l’eta pesa, ma il fisico regge alla grande dopo le ultime immense stagioni col Bayern Monaco. Il polacco, in caso di rifiuto dell’Inter di vendere Lukaku, potrebbe essere una validissima alternativa, in grado di rivoluzionarie le gerarchie della Premier League.

Andrè Silva

Il portoghese sarebbe, a differenza dei primi due, molto più economico. Con l’Eintracht Francoforte l’ex Milan ha segnato 28 reti e ha concluso la classifica marcatori davanti a Haaland. Mica male per un giocatore che in Italia sembrava un fantasma ma che poi tra Siviglia e Francoforte è riuscito a riscattarsi. Vedremo se i Blues tenteranno di acquistarlo.


Inter: Lukaku svela il “segreto” dello scudetto
Romelu-Lukaku: totale fiducia del condottiero Conte
Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20