indianapolis 500 pole day marco andretti Indycar 2021
Dal canale Youtube ufficiale IndyCar

Marco Andretti ha rinunciato alla IndyCar in questo 2021, e si sta guardando attorno. Ha confermato la sua presenza alla 500 miglia di Indianapolis, gara in cui ha sfiorato la vittoria nel 2006, ma per il resto dell’anno il suo sguardo sembra rivolto all’endurance. Il team di suo padre Michael, l’Andretti Autosport, ha aperto un programma nella IMSA Prototype Challenge, campionato propedeutico alla Weathertech Series riservato alle LMP3. I prototipi “piccoli” da quest’anno potranno essere schierati anche nella serie maggiore, e Andretti ci sta facendo un pensierino. Marco potrebbe affiancare suo cugino, Jarett Andretti, e Tristan Herbert, al volante di una Ligier Nissan con il numero 18.


Marco Andretti dice basta alla IndyCar


Quali gare di Endurance potrebbe fare Marco Andretti nel 2021?

Al momento non ci sono annunci ufficiali, ma da quanto dichiara lo stesso Andretti l’idea sarebbe quella di presentarsi al via della 6 ore di Watkins Glen, e della gara di Road America. Su questi due tracciati leggendari, il team andrebbe a muovere i primi passi nella Weathertech Series, che rappresenta un po’ l’ultima frontiera di un team in forte espansione. Andretti Autosport infatti non è solo in IndyCar, dove schiera ben cinque vetture, ma è anche impegnato nella serie australiana Supercars, in collaborazione con la Walkinshaw Performance. Nella gara di apertura di Bathurst, il suo pilota di punta Chaz Mostert ha ottenuto due podi in due gare. Niente male!


Bathurst 500, al via la stagione 2021 della Supercars


Le esperienze di Marco nell’endurance

Per Andretti Jr le gare di durata non sono una novità assoluta. Già nel 2008, aveva corso con il team di famiglia nell’allora American Le Mans Series, ben impressionando alla 12 ore di Sebring al volante di una Acura LMP2. Nel 2010 ha preso parte anche alla 24 ore di Le Mans, con il team svizzero Rebellion Racing. Al suo fianco ha corso Nicolas Prost, figlio del quattro volte campione del mondo F1 Alain Prost. La sua ultima esperienza risale al 2021, quando ha disputato la 24 ore di Daytona con la Starworks Motorsports, al volante di un Riley Ford Daytona Prototype.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20