La FIA ha apportato una modifica agli orari delle qualificazioni del GP di Imola, che si correranno venerdì 16 e sabato 17 aprile. Non bisogna però tenere d’occhio solamente i programmi delle corse ma anche il meteo. Si sa infatti che le condizioni atmosferiche possono cambiare da un momento all’altro e perciò è meglio prepararsi ad ogni eventualità.


Imola: il Gran Premio cambia orario


Come si comporterà il meteo in occasione del GP di Imola?

Sicuramente la settimana che stiamo vivendo non è stata delle migliori per quanto riguarda le condizioni meteorologiche. Ha piovuto quasi tutti i giorni e sembra che l’inverno si sia riaffacciato sul nostro Paese. In realtà stando a ciò che gli esperti dicono, questo è il colpo di coda della stagione fredda: passati i giorni di pioggia tornerà il sole. L’importante è che il sole ci sia da venerdì 16 a domenica 18 aprile, giorni nei quali si correrà il Gran Premio di Imola. È quasi impossibile prevedere il tempo che ci sarà durante il prossimo fine settimana dato che il meteo è talmente imprevedibile che può cambiare da un giorno all’altro.

Le varie scuderie che sono in partenza per raggiungere l’Emilia Romagna si stanno preparando ad ogni eventualità. Se piove, come è successo lo scorso weekend per le gare di Formula E a Roma, i team dovranno utilizzare pneumatici adatti al terreno bagnato e scivoloso. Teoricamente il tempo dovrebbe essere a favore della corsa anche se le temperature non saranno altissime: si aggireranno attorno ai 15 gradi Celsius. Più che alla pioggia i piloti dovranno prestare attenzione al vento che ad alcuni di loro ha creato problemi nel circuito di Sakhir in Bahrain. Ovviamente non soffierà così forte (in Arabia andava ad una velocità di 55 km/h) ma comunque le previsioni dicono che potrebbe raggiungere una media di 16 km/h.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20