Mondiali Beach Volley 2019: le partite dell'Italia.

Amburgo è pronta ad ospitare la quindicesima edizione dei Mondiali Beach Volley al via oggi, 28 giugno, e in programma fino al 7 luglio. Si tratta di un appuntamento importante anche in vista delle Olimpiadi di Tokyo 2020, poiché le nazionali vincitrici potranno ottenere direttamente la qualificazione alla competizione della prossima estate. Dunque, per i nostri atleti questo sarà un motivo in più per cercare l’impresa, andando a ribaltare i pronostici della vigilia che, almeno per ora, non vedono i nostri portacolori tra i favoriti per il successo finale.

L’Italia ai Mondiali Beach Volley 2019 schiera, per quanto concerne il torneo femminile, la coppia costituita da Marta Menegatti e Vitkoria Orsi Toth. Invece per il comparto maschile sono due le coppie chiamate a indossare la maglia della nazionale, ovvero Lupo-Nicolai e Ranghieri-Caminati. Alla vigilia dell’inizio della manifestazione sono arrivate anche le dichiarazioni ufficiali dei nostri atleti.

Marta Menegatti si è detta innanzitutto orgogliosa di poter essere per la quarta volta in carriera tra le protagoniste di un mondiale, aggiungendo di essere molto contenta del team azzurro che, essendo approdato alla fase finale del torneo, ha già raggiunto un traguardo notevole. La giocatrice di Rovigo ha rivelato che sia lei che la compagna di squadra Orsi Toth sono arrivate a quest’appuntamento in un ottimo stato di forma, e per questo motivo sono alquanto «fiduciose» sulla loro avventura in terra tedesca. Naturalmente i Mondiali Beach Volley sono una competizione lunga e difficile, dunque sarà fondamentale mantenere sempre alta la concentrazione, con l’aspetto psicologico che può risultare decisivo in queste importanti occasioni. La Menegatti sa bene che il torneo di Amburgo potrebbe regalare all’Italia l’approdo alle Olimpiadi di Tokyo, e proprio questa circostanza fa sì che ci siano «Tutti gli stimoli per poter fare bene».

Marta Menegatti è al suo quarto mondiale.

Viktoria Orsi Toth non ha nascosto la sua felicità nell’essere riuscita a conquistare l’accesso ai campionati del mondo, affermando che ci sono delle sensazioni più che buone in queste ore antistanti il debutto mondiale. La presenza della coppia femminile a questa manifestazione sportiva è già una «grande conquista», poiché sia la Orsi Toth che la Menegatti, dopo aver attraversato una fase delicata, sono riuscite a rilanciare le proprie ambizioni e a recuperare un ottimo livello di gioco. Infine ha ammesso che questo mondiale sarà l’occasione giusta per misurarsi «con le squadre più forti in assoluto».

Le dichiarazioni della vigilia degli azzurri

Passando agli uomini, Paolo Nicolai ha esordito dicendo che i Mondiali Beach Volley sono un torneo a sé stante, poiché hanno un regolamento leggermente differente da quello del World Tour e soprattutto perché vi prendono parte i migliori rappresentanti della disciplina per cercare di conquistare l’ambita vittoria finale. Il 30enne abruzzese considera queste manifestazioni di livello come delle grandi opportunità di crescita e anche come tappe importanti per sperare nella qualificazione ai prossimi Giochi olimpici. L’obiettivo della coppia Nicolai-Lupo sarà certamente quello di mantenere sempre alta la concentrazione, di «pensare partita per partita» e di viversi appieno quest’importante occasione.

Decisamente entusiasta Daniele Lupo, il quale non ha esitato nel definire i Mondiali Beach Volley «una manifestazione fantastica», rivelando di non vedere l’ora di scendere in campo per il primo match. Guardando al passato, ha ricordato che nelle edizioni precedenti purtroppo non sono arrivati risultati positivi, ma stavolta c’è una maggiore esperienza e una condizione psicofisica nettamente all’altezza del livello del torneo. Secondo l’azzurro, alla fine vincerà chi sarà in grado di «reggere al meglio la pressione».

Tanta emozione per Marco Caminati, al primo campionato del mondo della sua carriera. Inoltre c’è sicuramente l’orgoglio per il debutto nella competizione contro i vice-campioni del mondo mentre, per quanto concerne il discorso qualificazione, insieme a Ranghieri sono stati inseriti in una Pool piuttosto equilibrata che, se da un lato dà la misura delle difficoltà che bisognerà affrontare, dall’altro fornisce tanti stimoli per fare bene.

Marco Caminati è al debutto in un campionato del mondo.

Alex Ranghieri, dall’alto dei suoi 32 anni, ha ammesso che questi Mondiali Beach Volley di Amburgo saranno ancora più importanti dei precedenti proprio perché assegnano il passaggio alle Olimpiadi di Tokyo. Sul percorso che attende lui e Caminati nella pool, il pallavolista di Pordenone ha ricordato che finora contro avversari più quotati hanno sempre sfoderato delle ottime prestazioni, quindi se riusciranno a ripetere queste performance e a reggere sotto il profilo mentale, potranno anche raggiungere l’obiettivo che si sono prefissati: «passare il girone».

Mondiali Beach Volley 2019: le partite delle coppie italiane

Andiamo a vedere come si dipanerà in questi giorni il percorso degli atleti azzurri ai Mondiali Beach Volley di Amburgo. Innanzitutto, per quanto riguarda i gironi, nel Pool A troviamo Menegatti-Orsi Toth che dovranno vedersela con Ittlinger-Laboureur (Germania), Mcnamara-Mcnamara (Canada) e Michelle-Pati (Paraguay).

Passiamo ora al settore maschile, dove nel Pool C gli azzurri Ranghieri-Caminati saranno chiamati ad affrontare Krasinikov-Stoyanovsky (Russia), Doppler-Horst (Austria) e Gottsu-Ageba (Giappone). Il Pool H, invece, vedrà impegnati Nicolai-Lupo contro Andre-George (Brasile), Seidl-Waller (Austria) e Soares-Nguvo (Mozambico).

Mondiali Beach Volley 2019: le sfide dell’Italia.

Il calendario completo delle sfide dell’Italia:

28 giugno: Menegatti/Orsi Toth-Mcnamara/Mcnamara (ore 13); Ranghieri/Caminati-Doppler/Horst (ore 16).

29 giugno: Ranghieri/Caminati-Krasinikov/Stoyanovsky (ore 16); Menegatti/Orsi Toth-Michelle/Pati (ore 17); Nicolai/Lupo-Soares/Nguvo (ore 19).

30 giugno: Nicolai/Lupo-Seidl/Waller (ore 15).

1 luglio: Ranghieri/Caminati-Gottsu/Ageba (ore 14); Menegatti/Orsi Toth-Ittlinger/Laboureur (ore 20:30).

3 luglio: Nicolai/Lupo-Andre/George (ore 14).

Se vuoi leggere tutte le altre notizie di Sport, puoi cliccare al seguente link: https://sport.periodicodaily.com/

Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.