Montenegro-Inghilterra, 2a giornata del gruppo A di qualificazione a Euro 2020

Allo stadio “Pod Gricorom” di Podgorica era in programma Montenegro-Inghilterra, valida per la seconda giornata di qualificazione agli Europei di calcio del 2020.

La nazionale Montenegrina, sempre ostica da battere tra le mura di casa anche grazie al caldissimo pubblico, nella prima uscita del torneo ha pareggiato per 1-1 in casa della Bulgaria. Il Montenegro, dopo essere passato in vantaggio con Mugosa, è stato raggiunto da un rigore siglato da Nedelev all’82° sfiorando il colpaccio in trasferta.

La nazionale dei tre leoni invece ha rifilato un pesantissimo 5-0 alla Repubblica Ceca. I ragazzi di Southgate hanno spazzato via un avversario sulla carta non semplice, segnando a raffica e deliziando il pubblico di casa con una partita fantastica, dominata in lungo e in largo.

In casa il Montenegro proverà a mettere i bastoni tra le ruote agli Inglesi, che sembrano però già lanciatissimi verso la vittoria finale del girone.

FORMAZIONI:

Montenegro (4-4-2): Petkovic; Sotjkovic, Savic, Simic (74° Jovovic), Tomasevic; Marusic, Ivanic, Vukcevic, Vesovic (70° Boljevic); Beqiraj (61° Jankovic), Mugosa. Allenatore: Tumbakovic.
Inghilterra (4-3-3): Pickford; Walker, Maguire, Keane, Rose; Barkley (81° Ward-Prowse), Rice, Alli (64° Henderson); Sterling, Kane (83° Wilson), Hudson-Odoi. 

LA PARTITA:

Primi dieci minuti di marca inglese, con gli ospiti che si affacciano più volte nell’area avversaria, senza riuscire però ad impensierire particolarmente il portiere dei padroni di casa.

Al 17° però succede quello che nessuno si aspetta. In vantaggio ci va il Montenegro! Azione personale di Vesovic, che arrivato in area calcia alla destra di Pickford. L’estremo difensore Inglese non riesce a raggiungere la sfera. E’ 1-0 Montenegro, per la gioia dei tifosi di casa. Il numero 7 raccoglie una corta respinta della difesa; punta due avversari e prova un appoggio dentro per un compagno, ma la palla carambola sulle gambe di un difensore e gli torna tra i piedi. Tiro a giro e pallone che si infila in rete.

Vesovic si prepara a scoccare la conclusione che vale l’1-0 per i suoi

L’Inghilterra, sorpresa, prova a reagire. Dopo qualche tentativo mal riuscito arriva il pari.

Al 30° Ross Barkley pesca, su punizione, la testa di Keane in piena area di rigore avversaria. Il difensore ospite incorna dal limite dell’area piccola e la palla si infila in rete per il pareggio degli Inglesi!

La nazionale dei tre leoni ora torna a fare la partita e al 39° la ribalta. Barkley questa volta si trasforma in uomo goal e devia sotto porta la conclusione di Hudson-Odoi per il vantaggio degli ospiti. Montenegro annichilito dall’uno-due avversario.

Il primo tempo, scoppiettante, si conclude dunque con l’Inghilterra in vantaggio per 1-2, dopo essere andata sotto nel punteggio.

Nella ripresa il copione non cambia: Inglesi alla ricerca spasmodica del goal e Montenegro che fatica a contenere le sfuriate avversarie.

Al 51° ancora Hudson-Odoi, velocissimo esterno offensivo Inglese, fulmina il suo diretto avversario e calcia un missile verso la porta. Petkovic non si fa sorprendere e devia in corner.

L’Inghilterra però continua ad attaccare a spron battuto e al 59° fa 1-3! Sterling semina il panico nell’area di rigore avversaria. L’attaccante Inglese dopo una serie di dribbling e rimpalli riesce ad andare via sul fondo e mettere la palla all’indietro. Il pallone, deviato da un difensore, arriva tra i piedi di Barkley che non si fa pregare due volte e col piatto destro realizza la sua personale doppietta.

Barkley può esultare dopo la sua seconda rete odierna

Nonostante i cambi degli allenatori la partita non cambia, con l’Inghilterra a farla da padrona. Al minuto 71, infatti, arriva anche la quarta marcatura Inglese. Sterling, ispiratissimo, appoggia al centro per Harry Kane. L’uragano Harry, tutto solo in area, non sbaglia e deposita col sinistro il pallone in rete, con Petkovic battuto ancora una volta quest’oggi.

Sterling all’81° infine sigla la rete del 5-1. Dopo aver sfornato assist per i compagni questa volta è il numero 7 a gonfiare la rete. Splendido pallone filtrante di Henderson, entrato nella ripresa al posto di Dele Alli, per l’attaccante del Manchester City, che controlla e poi col sinistro fredda il portiere di casa.

Sterling esulta deridendo il pubblico che lo ha bersagliato con cori razzisti durante la gara

Si conclude così la gara. Un’altra sonora vittoria per gli Inglesi che con 10 goal segnati, contro il solo subito in due partite, volano in testa al girone A con 6 punti. Discorso completamente opposto per il Montenegro che se vorrà arriva al secondo posto, che dà la qualificazione alla fase finale degli Europei, dovrà fare sicuramente di più rispetto alle prime due uscite, concluse con un solo punto raccolto.

TABELLINO:

Risultato: Montenegro-Inghilterra 1-5.

Marcatori: 17° Vesovic (M), 30° Keane (I), 39° e 59° Barkley (I), 71° Kane (I), 81° Sterling.

Ammoniti: Barkley (I), Boljevic (M), Henderson (I), Rose (I).

Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.