Gianni Moscon vince la prima tappa del Tour of the Alps che è cominciato oggi lunedì 19 aprile e terminerà venerdì 23. Il percorso si snoda tra i territori italo-austriaci. Il ciclista di Trento, dopo mesi difficili a causa dell’infortunio al polso, è tornato a sorridere. La vittoria di questo primo tratto della competizione è ancora più bella in quanto Moscon si trova nelle sue terre.


Amstel Gold Race 2021: vince Van Aert al fotofinish


Moscon vince la prima tappa del Tour, quali le sue sensazioni?

Le sensazioni di Gianni Moscon possono essere riassunte in una parola: rinascita. Sì perchè dopo la frattura al polso, il ciclista ha affrontato una stagione che si è rivelata a dir poco negativa. Ora con questa vittoria può tornare ad essere più rilassato e ad avere fiducia nelle prossime sfide. La prima tappa che andava da Bressanone ad Innsbruck e lunga 140 km, non è stata una passeggiata, ma Moscon l’ha affrontata con tutta la grinta possibile.

Al termine della corsa ha detto: “Abito a 200 metri da qui, ero motivato ed è stato bellissimo. Puoi avere in testa tante cose, ma alla fine è la corsa a parlare. Ho visto che in gruppo c’era tanta stanchezza ed era in fila indiana, così ho provato a partire, sapendo che avrebbero potuto riprendermi, ma è andata bene e sono felicissimo per questo. Vincere non è mai facile, è una sensazione diversa, e ora che ho rotto il ghiaccio spero di riuscire a continuare”. Quello sprint finale è la prova che Gianni Moscon è tornato in sella alla sua bici più forte che mai e che è deciso a conquistare altri successi.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20