Tornano le sfide internazionali e tornano gli impegni di Nations League. Giovedì, alle 20.45, la Germania sfiderà la Spagna, nella prima sfida del gruppo D. Il match verrà trasmesso in diretta su Italia 1.

GERMANIA

La nazionale di Joachim Low ha giocato la sua ultima partita il 19 novembre, contro l’Irlanda del Nord. I tedeschi hanno avuto la meglio, con il risultato di 6-1, firmato dalla tripletta di Gnabry, I due gol di Goretzka e la rete di Brandt.

Nella gara contro la Spagna, il tecnico dovrà fare a meno dei due giocatori del Bayern Monaco, freschi campioni d’Europa e lasciati riposare in vista dell’inizio dei campionati. Low potrebbe affidarsi al 4-2-3-1, con Gundogan e Kroos davanti alla difesa, per avere più uomini a fare diga sugli attacchi avversari. In avanti, l’allenatore potrebbe puntare sulla velocità e la potenza di Werner, supportato dal ritrovato Sané, da Draxler e dal gioiellino Kai Havertz. I 4 di difesa potrebbero essere Kehrer, Rudiger, Sule e Gosens, alla prima chiamata nella Mannschaft. Tra i pali, viste le assenze di Neuer e Ter Stegen, il più quotato a vestire una maglia da titolare potrebbe essere Leno.

SPAGNA

Per le Furie Rosse, l’ultima gara ufficiale è stato il 18 novembre, contro la Romania. La Roja si è imposta 5-0, con i gol di Fabian Ruiz, Moreno (2), Rus e Oyarzabal.

Luis Enrique potrebbe schierare il 4-3-3, con Reguilon, Llorente e i due Blancos Sergio Ramos e Carvajal, davanti a Kepa. A centrocampo, il tecnico potrebbe lasciare a riposo Thiago Alcantara, anche lui reduce dalla finale di Champions League. Al suo posto, potrebbe vedersi in campo dal 1′ minuto Fabian Ruiz, a fianco del veterano Sergio Busquets e Rodri. Il trio d’attacco potrebbe vedere Moreno come riferimento centrale, supportato ai lati da Asensio e Adama Traoré.

PRECEDENTI TRA GERMANIA E SPAGNA

Le due squadre si sono affrontate, per l’ultima volta, in una gara ufficiale durante la semifinale della Coppa del Mondo in Sudafrica. In quell’occasione, è stata la Spagna ad avere la meglio, battendo i tedeschi per 1-0, grazie alla rete di Cares Puyol.

Con lo stesso risultato, era terminata la finale dell’Europeo 2008. In quell’occasione, il gol vittoria era stato siglato da Fernando Torres.

PROBABILI FORMAZIONI DI GERMANIA-SPAGNA

GERMANIA (4-2-3-1): Leno, Gosens, Rudiger, Sule, Kehrer; Gundogan, Kroos; Sané, Draxler, Havertz; Werner.

SPAGNA (4-3-3): Kepa; Reguilon, Sergio Ramos, Llorente, Carvajal; Fabian Ruiz, Busquets, Rodri; Asensio, Moreno, Traoré.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20