11 partite nella notte NBA: i Lakers battono i Pelicans grazie alla doppia doppia di King James. Warriors sconfitti a Miami. Successi per Jazz e Blazers

Charlotte Hornets-Houston Rockets 113-118

Terza vittoria di fila e quinto posto ad ovest per Houston. Harden e compagni superano gli Hornets allo Spectrum Center grazie ad un grande ultimo periodo, dopo che nel 1° tempo i texani si erano fatti rimontare

MVP: Clint Capela (23 punti e 17 rimbalzi)

Brooklyn Nets-Washington Wizards 116-125

Vittoria esterna per i Wizards, che al Barclays Center battono i Nets e tengono vive le proprie speranze playoff. Partita dominata dagli ospiti, che dopo un buon 1° tempo dilagano durante il 3° quarto (33-19)

MVP: Trevor Ariza (23 punti e 10 rimbalzi)

Atlanta Hawks-Minnesota Timberwolves 131-123

https://www.youtube.com/watch?v=CHE4Qu_FK04

21esimo successo stagionale per Atlanta, che alla Philips Arena batte i Wolves e torna alla vittoria. Partita che si decide solo ai supplementari, nonostante Minnesota avesse tentato di prendere il largo già nel 1° quarto (40.33). All’overtime sono però gli Hawks a prevalere, superando grazie ad un 13-5 la franchigia di Minneapolis

MVP: Trae Young (36 punti e 10 assist)

Miami Heat-Golden State Warriors 126-125

Quando tutto sembrava deciso per la corsa al primato dell’ovest, ecco che il discorso si riapre. Con la 3° sconfitta in 10 gare (questa volta ad opera degli Heat), i Warriors rischiano adesso di farsi superare dai sorprendenti Denver Nuggets, staccati adesso di una sola lunghezza. A Miami i ragazzi della Baia partono male, e solo nel 2° tempo tentano la rimonta, che non riesce per un soffio

MVP: Goran Dragic (27 punti)

Memphis Grizzlies-Chicago Bulls 107-109

Decimo successo esterno in stagione per i Bulls, usciti vincitori dal FedEx Forum dopo una partita combattuta ed equilibrata, decisa solo negli ultimi minuti. Memphis che con la sconfitta odierna perde forse l’ultimo treno utile per la post season

MVP: Zach Lavine (30 punti)

Boston Celtics-Portland Trail Blazers 92-97

Ennesimo ko in uno scontro diretto per i Celtics, che al TD Garden perdono la quarta partita consecutiva. Irving e compagni non possono nulla contro i Blazers, che invece stanno vivendo un momento di grazia (5° successo di fila). Portland che allunga grazie ad un 3° quarto da 31-22, resistendo al tardivo ritorno dei padroni di casa

MVP: Damian Lillard (33 punti)

Dallas Mavericks-Indiana Pacers 110-101

https://www.youtube.com/watch?v=IcU5UKSiBpM

Doncic spegne 20 candeline, e i Mavericks tornano al successo. In casa contro Indiana il talento croato regala l’ennesima super prestazione stagionale, che probabilmente lo consacrerà come rookie dell’anno

MVP: Luka Doncic (26 punti e 10 rimbalzi)

San Antonio Spurs-Detroit Pistons 105-93

Tornano a vincere anche gli Spurs, che piegano i Pistons tra le mura amiche dell’AT&T Center. Padroni di casa che dopo essersi portati in vantaggio ad inizio partita (32-27) prendono il largo definitivamente dopo il 3° quarto (27-19)

MVP: DeMar DeRozan (17 punti e 13 rimbalzi)

Utah Jazz-Los Angeles Clippers-111-105

Sono i Jazz ad aggiudicarsi lo scontro playoff contro i Clippers. I losangelini (che con una vittoria avrebbero superato in classifica proprio i padroni di casa) perdono nonostante vadano all’intervallo in vantaggio. Utah infatti rimonta nel 2° tempo e porta a casa il successo numero 34

MVP: Donovan Mitchell (32 punti)

Sacramento Kings-Milwaukee Bucks 140-141

E’ una sfida di nervi quella tra Bucks e Raptors ad est. E Milwaukee continua a reggere bene la pressione (6° vittoria consecutiva). Ciò nonostante, per superare le resistenze dei Kings serve molto più tempo del previsto, e solo all’overtime Giannis e compagni prevalgono sui californiani

MVP: Eric Bledsoe (26 punti, 13 assist e 12 rimbalzi)

Los Angeles Lakers-New Orleans Pelicans 125-119

https://www.youtube.com/watch?v=dQ2lctPr9gc

Rialzano la testa i Los Angeles Lakers,che allo Staples Center superano non senza qualche fatica di troppo i Pelicans. E’ Lebron James (doppia doppia per lui) a trascinare i losangelini al successo numero 30, che tiene vive le speranze dei gialloviola di aggiudiarsi alla fine un posto ai playoff

MVP: Lebron James (33 punti e 10 assist)

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20