3 partite nella notte NBA: I Pacers continuano la loro cavalcata ai danni dei Charlotte Hornets. I Minnesota vincono all’ultimo respiro contro i Suns grazie ad un super Derrick Rose, mentre i Clippers fermano gli Spurs

Indiana Pacers-Charlotte Hornets 120-95

I Pacers vincono e convincono alla Bankers Life Fieldhouse. I padroni di casa partono forte chiudendo entrambi i quarti in vantaggio e terminando il primo tempo con un tranquillo +15. Gli Hornets tentano di reagire (30-27 il parziale nel terzo quarto) ma nell’ultimo quarto mollano definitivamente le speranze di vittoria, dovendosi inchinare ad un Oladipo da 21 punti, 7 assist e 2 rimbalzi. I Pacers consolidano ancor di più la terza posizione, mentre gli Hornets rimangono aggrappati ad un instabile ottavo posto.

San Antonio Spurs-Los Angeles Clippers 95-103

Vittoria in trasferta per i Los Angeles Clippers che all’AT&T Center di San Antonio, superano gli Spurs di misura. Il primo quarto è dominato dai Velieri, che chiudono con un parziale di 38-26. I padroni di casa reagiscono per evitare una sonora sconfitta, portando lo svantaggio a -7 a fine primo tempo. Gli ultimi due quarti sono entrambi equilibrati ma alla fine della contesa sono i losangelini a portarsi a casa una vittoria che vale il sorpasso ai danni dei rivali dei Lakers. Il migliore per i Clippers è senz’altro Tobias Harris (27 punti, 9 rimbalzi e 9 assist) mentre per gli Speroni rimangono le grandi prestazioni di Aldridge (30 punti, 14 rimbalzi e 2 assist) e Gay (19 punti, 8 rimbalzi e 1 assist).

Minnesota Timberwolves-Phoenix Suns 116-114

Partita nel segno dell’equilibrio quella tra Minnesota Timberwolves e Phoenix Suns. I fanalini di coda della Eastern Conference sorprendono Rose e compagni, chiudendo il primo tempo con un +3 di vantaggio. Nel secondo tempo i Soli di Phoenix non mollano, arrivando all’ultimo quarto con un vantaggio di 5 punti. Nell’ultimo periodo sono i Lupi di Minneapolis a prendere in mano la partita, rimontando fino ad un punteggio di 114-114 a 6 secondi dalla sirena. Quando la partita sembra destinata a proseguire agli overtime, è Derrick Rose che regala la vittoria ai Timberwolves, mantenendo così vive le speranze di qualificarsi ai playoff. Per i padroni di casa sono Rose (31 punti, 4 rimbalzi e 3 assist) e Karl-Anthony Towns (30 punti, 12 rimbalzi e 4 assist) i migliori, mentre i Suns, orfani di DeAndre Ayton, si affidano al solo T.J. Warren (21 punti, 4 rimbalzi e 1 assist).

Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.