NBA Night: Thunder ko a Dallas, Sacramento batte San Antonio

7 partite nella notte NBA: i Thunder perdono a Dallas, Sacramento supera San Antonio, i Lakers battono i Pelicans, Milwaukee cade ad Atlanta

DWAYNE BACON E KLAY THOMPSON

Nuovo allungo in testa nella Western Conference da parte dei Golden State Warriors. I campioni in carica dominano contro i Charlotte Hornets (137-90), salgono a 52 vittorie in stagione e allungano a +1 sui Denver Nuggets

La franchigia del Colorado infatti perde in casa contro i Washington Wizards (90-95), nonostante un grande primo quarto, ed ora il primo posto ad ovest sembra destinato ai Golden State Warriors

Continua invece la lotta per accaparrarsi il miglior piazzamento in chiave playoff, con i Los Angeles Clippers che vincono contro Memphis (113-96) e fanno un passettino in avanti, avvicinando sia gli Utah Jazz che i Portland Trail Blazers

Ko indolore per gli Oklahoma City Thunder, sconfitti in casa dai Dallas Mavericks (103-106). Westbrook e compagni perdono la seconda partita di fila (la 7° nelle ultime 10), ma ottengono lo stesso la matematica certezza dei playoff. Rischiano però di dover affrontare subito i campioni in carica al primo turno

E il medesimo rischio lo corrono i San Antonio Spurs, sconfitti a domicilio dai Sacramento Kings (106-113). I californiani espugnano infatti l’AT&T Center, ma restano fuori dai playoff. Per i texani invece si prospetta una sfida a due con i Thunder per evitare l’ottavo posto, e quindi i Warriors al primo turno

TRAE YOUNG

Sconfitta all’overtime per i Milwaukee Bucks ad Atlanta (136-135). Dopo un match equilibrato, a rovinare i piani alla capolista ad est ci pensa Trae Young, con un canestro in sospensione a pochi secondi dalla sirena. Bucks che restano però saldamente al primo posto ad est, con 3 vittorie di margine sui Toronto Raptors

Vittoria netta dei Los Angeles Lakers a New Orleans (102-130). Privi di Lebron James (che ha annunciato la fine anticipata della sua stagione), i gialloviola vanno a dominare allo Smoothie King Center grazie a JaVale McGee e Rajon Rondo (doppia doppia per entrambi)

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.