Jaylen Twyman

Partito alla volta di Pittsburgh per seguire le orme del suo idolo di sempre Aaron Donald, Jaylen Twyman si è rivelato uno dei defensive tackle più produttivi, dai tempi in cui il numero 99 dei Los Angeles Rams militava nei Panthers. La stagione 2019 del numero 97 di Pitt è stata incredibile, ma il giocatore non ha avuto modo di ripetersi, nel campionato successivo. Adesso, Twyman dovrà mostrare di cosa è capace direttamente sui campi della National Football League.

Chi è Jaylen Twyman?

Jaylen Twyman, durante gli anni in cui frequenta la H. D. Woodson High School di Washington, inizia a costruirsi la fama di ottimo pass rusher. Nonostante 247 Sports lo valuti solamente tre stelle. Twyman riceve offerte da diversi college del Power Five Program. Quando arriva la chiamata da parte della University of Pittsburgh, il defensive end di Washington non ci pensa due volte e parte alla volta dell’università da cui è uscito il suo idolo Aaron Donald.

L’avventura di Twyman a Pittsburgh comincia nel 2017. Il primo anno, il ragazzo sceglie di non scendere in campo, per lavorare sul suo fisico. Alla vigilia della stagione 2018, il defensive end di Washington passa dal peso di 142 chili a quello di 129. Nel campionato del 2018, gioca tutte le partite della stagione e in una parte da titolare, mostrando già ottime qualità sulla linea difensiva. Esplode definitivamente nella stagione 2019, quando decide di vestire il numero 97, indossato a suo tempo da Donald, e si impone come il miglior defensive end della squadra e il più produttivo dai tempi del suo idolo. Grazie ai numeri totalizzati nel 2019, il nome di Twyman compare nel First Team All-ACC. L’anno successivo, il classe 1999 opta per non scendere in campo e si dichiara pronto per il draft 2021.

Il più produttivo dai tempi di Donald

Jaylen Twyman inizia a mettere in mostra le sue qualità già nella stagione 2018. Quell’anno, registra 16 tackles totali e 0,5 sacks, per poi migliorarsi definitivamente nel campionato successivo. Twyman gioca un 2019 da 41 tackles e 10,5 sacks, diventando il defensive end più produttivo dei Pittsburgh Panthers, dai tempi in cui Aaron Donald militava a Pitt.

Alla vigilia della stagione 2020, il defensive end dei Panthers aveva dichiarato di potersi migliorare ulteriormente. Tuttavia, vista la sua decisione di non scendere in campo durante l’ultimo anno, non è riuscito a dare prova di questi miglioramenti e si dovrà attendere la stagione di NFL, per rivederlo in campo. Nel frattempo, Twyman si presenta al draft di quest’anno con qualità che potrebbero intrigare diverse franchigie. Non è uno dei defensive end più robusti della classe, ma compensa con una incredibile esplosività sulla linea di scrimmage e al momento di attaccare gli avversari. Questa sua caratteristica gli consente di vincere molti contrasti in cui è coinvolto. A questo, Twyman unisce notevoli velocità e resistenza.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20