Tyree Gillespie

Dopo aver scalato le gerarchie nella University of Missouri ed essersi imposto come uno dei migliori difensori dei Tigers, Tyree Gillespie è pronto per affrontare lo step successivo della sua carriera ed entrare in NFL. In due stagioni e mezzo, il ragazzo originario di Ocala si è dimostrato un avversario durissimo per qualsiasi ricevitore della SEC, grazie alla sua fisicità e alla sua aggressività.

Chi è Tyree Gillespie?

Durante gli anni del liceo, Tyree Gillespie gioca in posizione di running back e di safety. Come defensive back, ottiene risultati migliori e riceve la valutazione di tre stelle, attirando l’attenzione di diversi college, tra cui Iowa State, Indiana e Marshall. La proposta che lo intriga di più è però quella della University of Missouri, college che lo farebbe scendere in campo sin da subito e gli permetterebbe di competere nella SEC.

Entra all’università nel 2017 e inizia a giocare con lo special team dei Tigers, a cui da il suo contributo fino all’inizio del 2018. Quell’anno, si libera un posto nella difesa e Gillespie diventa safety titolare. Mantiene il suo ruolo per le successive due stagioni e mezzo, rivelandosi uno dei migliori difensori della squadra. Al termine di un 2020 giocato ad alti livelli, il safety originario di Ocala si dichiara eleggibile per il draft 2021.

Numeri alla mano

Da quando comincia a giocare come safety per i Tigers, Tyree Gillespie dimostra tutta la sua bravura nei contrasti e nel 2018 mette a segno 48 tackles e 1 sack. L’anno successivo, oltre a registrare 50 tackles, 1 sack e 1 forced fumble, è protagonista anche di 7 pass deflections. Nel 2020, in appena nove partite, riesce a totalizzare ancora 46 tackles e 4 pass deflections.

Gillespie si è fatto notare grazie alla sua esplosività e la sua aggressività. È un safety molto solido e bravo a leggere gli sviluppi dell’azione. Per questo motivo, possiede ottime qualità sia come run defender, sia nelle coperture.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20